fbpx

Bologna-Lazio: la conferenza stampa di Inzaghi e quel rigore sbagliato

Bologna-Lazio termina 2-2. Simone Inzaghi è intervenuto così in conferenza stampa:

“Il nostro rigorista è Immobile, quando non c’è lui ci pensano Jony, Correa e Luis Alberto a calciare i penalty. L’argentino aveva voglia di calciarlo e avrebbe meritato di segnare. Solitamente in allenamento non sbaglia, mentre oggi ha colpito la traversa. C’è rammarico perché questi tre punti sarebbero stati molto importanti. Abbiamo pareggiato contro una squadra forte, dobbiamo andare avanti su questa strada credendo in quello che facciamo. 

Non mi sembrava giusto negare il rigore a Correa perché è un nostro rigorista, in allenamento mi aveva dato certezze. Nel primo tempo avremmo dovuto difendere meglio in occasione delle due reti bolognesi. Dovremo analizzarli bene. La squadra è stata bene in campo ed ha reagito al meglio. Se la palla fosse entrata nel rigore, tutto sarebbe andato diversamente. Chiudiamo questo ciclo di partite con sette buone prestazioni, ma ci mancano dei punti. 

Dopo l’espulsione di Leiva siamo stati ordinati, poi siamo tornati a giocare 10vs10. Ho preferito sostituire anche Luiz Felipe per evitare di restare in nove. Immobile ha svolto una grande prestazione”.