Connect with us

Calciomercato Lazio

Biglia è convinto :” Siamo forti “

Published

on

BIGLIA

Di chiome bionde in mezzo al campo, quelle che distingui anche dall’ultima fila di seggiolini, la storia della Lazio è ricca. Dall’inarrivabile leggenda Re Cecconi al suoallievo Agostinelli, passando per quella furia fenomenale chiamata Nedved e il suo erede – meno fortunato – Mendieta. A piccoli passi, a passi felpati anzi, come quelli con cui avanza in campo, cerca di ritagliarsi il proprio spazio a Roma un altro campione dalla zazzera dorata.Lucas Biglia, il Principito, è sempre più padrone del centrocampo biancoceleste. Con Ledesma ha ormai collaudato una coppia d’alta scuola, con tutta probabilità mister Reja la riproporrà domenica contro il Milan. E proprio in vista del match con i rossoneri, Biglia è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 100.7: Sarà una partita importante per noi, pensiamo ancora all’Europa. Siamo una squadra molto forte, siamo coscienti di questo, ma dobbiamo dimostrarlo in campo. Abbiamo giocatori di grande qualità ed esperienza come Klose, Marchetti, Candreva, Biava o Dias. Se giochiamo come abbiamo fatto a Firenze o a Cagliari, possiamo centrare l’Europa League“.

L’Europa è un obiettivo sempre nei vostri pensieri?
Sappiamo che siamo forti, ma dobbiamo dimostrarlo sul campo. Domenica giocheremo contro una squadra un po’ crisi, ma dobbiamo fare attenzione. Se saremo concentrati sul nostro lavoro, faremo una bellissima gara.

Quanto è importante il sostegno dei tifosi?
Molto, soprattutto quando le cose non vanno bene c’è bisogno del pubblico. In questo momento ancora di più.

Qualche tuo collega ha detto che forse agli avversari manca la situazione mentale di trovare all’Olimpico un ambiente infuocato…
Dobbiamo stare tutti insieme, così possiamo fare qualcosa in più.

Quanto sei cresciuto da quando sei arrivato in Italia?
Molto, ma devo continuare a lavorare e migliorare.

Come sta la squadra?
La squadra sta bene, stiamo migliorando. Dobbiamo continuare a lavorare, trovare la regolarità nelle partite, soprattutto in casa. Siamo una squadra che ha giocatori forti, di grande qualità. Il mister soprattutto sta facendo un grande lavoro.

Hai capito come funziona il calcio italiano?
Sì, venivo da un campionato diverso, questo è molto più duro di quello belga. Sto aggiustando lo stile di gioco, ma ancora devo migliorare.

Come ti trovi a giocare insieme Ledesma e Gonzalez?
Bene, anche perché parliamo la stessa lingua! (ride, ndr). Ognuno di noi sa quello che deve fare, quando c’è bisogno di uscire in pressione o portare palla. Il mister chiede sempre di pressare alto e giocare con Cristian aiuta molto.

Quanto sei orgoglioso dei progressi fatti, anche in vista del Mondiale?
E’ importante per me la fiducia di Reja, così come lo sono le parole del ct della nazionale. Se faccio bene qui ho una grande opportunità di andare al Mondiale.

Ti aspettavi un campionato italiano così tosto tatticamente?
Me lo aspettavo, ma non così tosto! Lo guardavo dalla tv, lo vedevo diverso da quello belga, ora che sono qui ho capito che ancora più difficile.

C’è una squadra che rispetti maggiormente?
La Juventus, per lo stile di gioco, per giocatori come Pirlo, che seguo sempre. Per quanto riguarda le altre, noi dobbiamo pensare gara dopo gara, ora il Milan, poi quella successiva.

Oltre a Pirlo, chi altro t’ispira?
Mi piacciono molto Xavi, Iniesta, Busquets, Yaya Touré. Pirlo mi piace perché è completissimo e molto intelligente.

Fai molto affidamento alla fede?
Ogni volta che ritorno in Argentina, vado sempre in chiesa.

Come si trova la tua famiglia?
Ora sta bene. I primi mesi sono stati difficili, soprattutto per me, non stavo bene perché non riuscivo a capire il calcio italiano. Ma ora stiamo molto meglio.

LALAZIOSIAMONOI

Leggi anche:   Mertens al Galatasaray: il tweet del club turco

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Monza su Acerbi: il difensore riflette…

Published

on

Nelle ultime ore il Monza avrebbe fatto dei sondaggi per Francesco Acerbi. Il difensore biancoceleste riflette. Vorrebbe continuare la sua carriera in una big anche per poter giocare nelle coppe europee, ma se nessun altra squadra lo corteggerà potrebbe decidere di accettare ed andare a giocare la prossima stagione con i brianzoli. L’Inter, il Milan e il Torino, che fino a poco tempo fa sembravano le squadre più interessate al giocatore, potrebbero ancora mettere sul piatto un’offerta. Verranno fatte dalle società le dovute valutazioni prima di proseguire con una proposta. Ad oggi Acerbi non rientra più nei piani di Maurizio Sarri.

Leggi anche:   Abbonamenti Lazio: slitta la chiusura per affluenza alta
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Biglietteria

Abbonamenti Lazio: slitta la chiusura per affluenza alta

Published

on

abbonamenti lazio curva nord

La Lazio con una nota ufficiale ha posticipato la chiusura degli abbonamenti. I tifosi laziali sono arrivati proprio all’ultimo creando una tale affluenza che ha portato la società a far slittare per 24 ore la chiusura della Campagna Abbonamenti e la vendita dei biglietti Lazio-Bologna.

La nota ufficiale

Abbiamo superato quota 23.000 abbonati. 

In considerazione dell’impennata delle sottoscrizioni della campagna “Avanti, insieme!”

negli ultimi giorni, la S. S. Lazio ha deciso di dare altre 24 ore di tempo ai tifosi biancocelesti

che volessero tesserarsi per la stagione che inizierà domenica prossima.

Ci sarà tempo quindi fino alle ore 19:00 di domani, martedì 9 agosto, per

acquistare la tessera 2022/23. 

La vendita dei biglietti di Lazio Bologna è di conseguenza  posticipata a mercoledì 10 agosto

a partire dalle ore 12:00.

Leggi anche:   Luis Alberto, Ilic ed il Siviglia, si inserisce la famiglia dello Spagnolo
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio 2022: la situazione delle cessioni, acquisti, trattative

Published

on

calciomercato lazio 2022

Il calciomercato della Lazio 2022 non è mai partito così in fretta in tutta l’era Lotito.

Complice il malumore iniziale di Maurizio Sarri per il mercato passato, gli esuberi e l’indice di liquidità, il presidente si è mosso in anticipo rispetto le scorse stagioni.

Stagioni dove il 90% dei giocatori arrivavano alla conclusione del ritiro di Auronzo di Cadore o allo scadere della finestra di mercato.

In questa sessione di mercato non ci è mai capitato di scrivere così tanto ma da una parte siamo contenti di farlo. Vuol dire che qualcosa si sta smuovendo ma notiamo anche molti giocatori che hanno lasciato la Capitale senza che la Lazio potesse fare cassa.

Vediamo come si sta muovendo la società biancoceleste

Tabellino calciomercato Lazio 2022

Acquisti

Cancellieri ( Hellas Verona ), Casale, Marcos Antonio (Shakhtar ), Gila, Zaccagni ( riscatto dal prestito della scorsa stagione ), Alessio Romagnoli, Maximiano ( Granada ), Mattias Vecino (svincolato Inter ), Provedel (Spezia) .

Cessioni

Vavro ( Copenaghen, riscattato dal prestito ), Reina ( rescissione consensuale del contratto ), Correa ( riscattato dall’Inter nel prestito della scorsa stagione ), Bobby Adekanye ( Go Ahead Eagles ), Lucas Leiva ( svincolato al Gremio ), Luiz Felipe ( Svincolato al Real Betis ), Strakosha ( Svincolato), Jordan Lukaku ( Svincolato ), Jorge Silva ( Svincolato ), Cristiano Lombardi ( Svincolato ), Casasola ( Perugia ), Muriqi ( Maiorca ), Jony ( Prestito al Gijon ), Cicerelli ( Reggina ), Alia (Monterosi ), Maistro ( Spal ), Falbo ( Monopoli ), Armini ( Potenza ), Mattia Novella ( prestito )

Trattative in uscita

Muriqi ( Marsiglia, Bruges ), Acerbi ( Milan, Juventus, Napoli, altro ), Maistro, Luis Alberto ( offerte dalla Spagna ), Sofian Kiyine ( Hellas Verona ), Tiago Casasola (Perugia ), Floriani Mussolini ( Pescara ), Raul Moro ( Hellas Verona ), Escalante (Cadice), Hysaj ( Valencia )

Trattative in entrata

Mertens , Maximiano ( Granada ), Carnesecchi ( Atalanta), Vicario ( Empoli ), Ilic ( Hellas Verona ), Provedel ( Spezia ), Sirigu ( Svincolato ), Marcelo ( Svincolato ), Emerson Palmieri ( Chelsea ), Valeri (Cremonese), Terracciano (Fiorentina), Silvestri (Udinese), Vecino ( svincolato Inter), Sportiello (Atalanta ), Udogie ( Udinese )

Leggi anche:   Monza su Acerbi: il difensore riflette...
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design