Auronzo di Cadore: le parole di Bastos

Bastos, da Auronzo di Cadore rilascia un’intervista ai microfoni laziali

Le parole di Bastos al termine del terzo giorno ad Auronzo di Cadore

“Il clima ad Auronzo è ideale per lavorare, siamo qui per farlo al meglio. Vogliamo prepararci bene per la stagione che verrà.

Il gruppo è buono, siamo uniti, tra noi parliamo in italiano, portoghese ed un po’ anche in inglese: siamo tutti amici. Questa è una famiglia, quando qualcuno è in difficoltà, gli altri sono pronti a dare manforte: sono felice.

Sono qui per lavorare duro e sono a disposizione di mister Inzaghi per ricoprire ogni ruolo della difesa. Cristiano Ronaldo è il migliore al mondo, tutti parlano di lui ma pensiamo a noi stessi. Immobile mi aiuta molto in allenamento, è un attaccante forte ed affrontarlo quotidianamente mi spinge a crescere.

In camera sono da solo, ma vado spesso dai miei amici Wallace e Luiz Felipe quando voglio parlare un po’ e stare in compagnia.

Da quando ero bambino volevo incontrare il Presidente del mio paese, l’Angola, e mentre ero in vacanza ho avuto questo privilegio. Mi ha detto tante belle cose e sono felice per questo.

Nel calcio, si passa facilmente da essere il più forte ad affrontare invece momenti difficoltà: occorre avere una mentalità forte. La scorsa stagione ho realizzato cinque gol, segnare è sempre bello, anche per un difensore. Ogni giorno lavoro per migliorarmi”.