Connect with us

News

Atalanta-Lazio: Ciro come Piola in un pareggio dal finale amaro

Published

on

Atalanta-Lazio termina con un pareggio amaro nel finale ma che ha mostrato una Lazio che sembra aver superato alcune lacune psicologiche. Un primo tempo dove nei primi 14 minuti si è vista solamente la Dea con i biancocelesti che erano in balia del loro pressing e del possesso palla. Un Pedro che però al 18esimo minuto sigla il gol del vantaggio con i suoi compagni che ritrovano il gioco. Un ottimo Danilo Cataldi trova una perfetta traiettoria per Ciro Immobile che sbatte contro Musso ed è bravo lo spagnolo a mettere in rete la palla sulla ribattuta del portiere. Il gioco continua ad alti livelli, passaggi, fraseggi, pressing e bel gioco da entrambe le parti fino a quando Zapata trova, grazie l’aiuto di Adam Marusic che se lo lascia sfuggire, una bordata che piega le mani a Reina all’ultimo secondo del recupero del primo tempo.

La seconda frazione la Lazio non si demoralizza e continua con il gioco visto dal 18esimo minuto del primo tempo in poi. Al 74esimo minuto splendida azione biancoceleste con Basic, subentrato a Luis Alberto, conclude la triangolazione con un ottimo Pedro, servendo Ciro Immobile per il gol che vale la storia: 159 come Piola e momentaneo vantaggio biancoceleste.

Nel finale bruttissimo episodio dove il pubblico lancia oggetti contro Reina che si prende l’ammonizione per perdita di tempo mentre schivava il lancio di un nastro adesivo e una moneta che lo ha colpito alla testa. Cospicuo recupero da parte dell’arbitro, al 94esimo De Roon spiazza Reina con un tiro al volo nato da una deviazione di un giocatore biancoceleste.

Un finale amaro per la rosa di Maurizio Sarri che esce però a testa alta ma che non torna a casa con i 4 punti

ATALANTA-LAZIO 2-2

Marcatore: 18′ Pedro (L), 45’+1′ Zapata (A), 74′ Immobile (L), 90’+4′ De Roon (A)

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Lovato (67′ Scalvini), Demiral, De Roon; Zappacosta (83′ Piccoli), Koopmeiners, Freuler, Maehle; Pasalic (59′ Malinovskyi); Ilicic (67′ Muriel), Zapata.

A disp.: Sportiello, Rossi, Pezzella, Miranchuk.

All.: Gian Piero Gasperini

LAZIO (4-3-3): Reina; Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic, Cataldi (77′ Leiva), Luis Alberto (68′ Basic); Felipe Anderson (77′ Moro), Immobile (85′ Muriqi), Pedro.

A disp.: Strakosha, Adamonis, Patric, Radu, Lazzari, Escalante, Akpa Akpro, Romero.

All.: Maurizio Sarri

Arbitro: Marco Guida (sez. Torre Annunziata)

Assistenti: Preti – Di Vuolo

IV ufficiale: Manganiello

V.A.R.: Aureliano

A.V.A.R.: Bottegoni

NOTE: Ammoniti: 34′ Luiz Felipe (L), 78′ Demiral (A), 90’+1′ Reina (L), 90’+3′ Leiva (L)

Recupero: 1′ pt, 4′ st

Serie A TIM 2021-22 | 11ª giornata

Sabato 30 ottobre 2021 ore 15:00

Stadio Gewiss Stadium – Bergamo



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Continua la Lettura
Advertisement