Asse Governo-Alitalia e l’offerta di Lotito rifiutata: la nota ufficiale

Lotito risponde alla faccenda Alitalia tramite una nota ufficiale

Nota ufficiale apparsa sul sito della Lazio da parte di Claudio Lotito.

Il presidente della Lazio ha voluto esprimere il suo pensiero sulla faccenda Alitalia e dell’offerta avanzata nei giorni scorsi per entrare a far parte nella rete degli imprenditori per il salvataggio della compagnia aerea italiana.

Leggi anche:   Coppa Italia Lazio-Cremonese, posticipato l'orario d'inizio

Prendo atto delle decisioni assunte dal governo in merito alla vicenda Alitalia. Tengo comunque a sottolineare di aver ottemperato, con la massima precisione e puntualità alle condizioni che sono state poste dal ministero competente per partecipare all’operazione di salvataggio della compagnia di bandiera: dalla manifestazione di interesse presentata nei tempi richiesti alle garanzie bancarie attestanti la serietà e la solidità della mia offerta. Non intendo contestare le scelte del governo che hanno seguito logiche provviste di ragioni diverse da quelle strettamente imprenditoriali che costituiscono il fondamento della mia manifestazione di interesse, basata sull’essenzialità delle sinergie industriali da apportare al piano. Mi preme, inoltre, rilevare di aver assunto un’iniziativa con la piena consapevolezza degli impegni economici, finanziari, manageriali e morali che avrei dovuto affrontare e con la ferma volontà di poter mettere al servizio degli interessi del Paese oltre alle disponibilità finanziarie richieste, anche la competenza dell’intero mio gruppo e la mia passione civile”.