Connect with us

Primavera

Apoteosi a un passo

Published

on

primavera
Finale per il secondo anno consecutivo. La Lazio di Alberto Bollini ha battuto il Chievo per 3-1 ed è volata in finale delle Final Eight del Campionato Primavera. Un successo sofferto, che ha visto i gialloblu fare la partita e la Lazio partire in contropiede con lo scatenato Keità Balde Diao, tornato dalla squalifica insieme a Tounkara. Clivensi guidati da D’anna schierati con il 4-2-3-1 con Sowe unica punta.
PRIMO TEMPO – Inizia subito a ritmi altissimi il match: azione personale di Keità sulla quale non arriva per un soffio Antic, sul ribaltamento di fronte Cisotti sfiora il vantaggio con uno Strakosha impreciso nella presa. Arriva il 16′ e la Lazio passa in vantaggio: parte palla al piede dalla difesa il solito Keità che arrivato al limite dell’area di rigore serve il liberissimo Milos Antic che di destro trova l’angolino basso per l’1-0. La partita è bellissima e vive di continui ribaltamenti di fronte: Cisotti sfiora ancora il gol e un minuto più tardi un corner di Toskic si infrange sul palo. Finisce così il primo tempo.

SECONDO TEMPO – La ripresa si riapre senza cambi e con Coulibaly che chiama subito al miracolo Strakosha. Passano pochi minuti e Da Silva colpisce il palo dalla distanza. Nel momento migliore della squadra di D’anna Vilkaitis di testa porta i suoi sul 2-0. La Lazio si rintana in area di rigore e non riparte più e Strakosha è costretto a fare gli straordinari su Da Silva per due volte ed Ekuban. A sei minuti dal termine Maccarone ha la peggio in uno scontro aereo con Tounkara e finisce in ambulanza. Chievo in 10 e tris della Lazio con Danilo Cataldi. Nel finale c’è spazio solo per il gol della bandiera di Marchionni dal dischetto, una piccola consolazione per i clivensi premiati dopo una buonissima prova. E’ finale per i ragazzi di Bollini, ancora una volta. Milan o Atalanta, una cosa però è certa: la Lazio c’è. E crederci è obbligatorio.

Lazionews24

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio: Tare firma con il Rapid Vienna salutando e ringraziando

Published

on

tare lascia la lazio

Termina dopo 13 anni la sua avventura con la Lazio Etienne Tare. Il figlio di Igli Tare ha salutato compagni e società tramite un post sul suo profilo ufficiale di Instagram. Il giocatore ha firmato con il Rapid Vienna e ripartirà con la squadra B per continuare ad imparare e maturare come calciatore. Con la Lazio Primavera il giocatore ha collezionato una sessantina di partite 3 assist e 7 gol siglati.

 “Dopo 13 anni con i colori della mia squadra del cuore, volevo ringraziare la società tutti i miei compagni e lo staff per tutto quello che hanno fatto per me. Grazie di cuore, e sempre forza Lazio!”.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

News

Marco Bertini, dalla Primavera ad Auronzo con Maurizio Sarri

Published

on

bertini

Marco Bertini dopo una stagione deludente della Primavera può tornare a sorridere con una piccola soddisfazione. Il centrocampista, prodotto del vivaio biancoceleste, sta vivendo un sogno: quello di allenarsi con la Prima Squadra della Capitale agli ordini di Maurizio Sarri.

Il giocatore racconta ai microfoni di Lazio Style Channel le sue emozioni dopo il suo primo allenamento con la S.S Lazio.

Primavera Lazio

“Ho una maggiore consapevolezza nei mie mezzi rispetto a dodici mesi fa, poi devo dimostrarlo in campo. Purtroppo la scorsa stagione in Primavera non è stata positiva, non siamo riusciti a raggiungere la promozione. Dal punto di vista personale posso essere soddisfatto, ma non abbiamo ottenuto il traguardo collettivo.

Cancellieri e Marco Bertini

Cancellieri è cresciuto molto dalla semifinale di Coppa Italia in cui ci sfidammo. Sono felice che sia qui. Il mio obiettivo è allenarmi bene e dare tutto, poi tireremo le somme più avanti.”

Compagni in ritiro

Rispetto allo scorso anno ho un po’ più di esperienza e consapevolezza nei miei mezzi. Sono pronto quest’anno a dare tutto. Avere molti compagni della Primavera in ritiro forse mi permette di vivere più facilmente vivere il ritiro. Se dovessero avere bisogno di una mano sono pronto ad aiutarli.

Responsabilità

È un’emozione incredibile partecipare al ritiro della prima squadra da giovane del vivaio. C’è comunque anche un po’ di responsabilità, bisogna lavorare molto.

Il Ruolo di Marco Bertini

“Lo scorso anno ho ricoperto più posizioni in mediana, cerco di adattarmi al meglio ad ogni richiesta del mister”.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

News

Tommaso Rocchi e Fabiani per il rilancio della Lazio Primavera

Published

on

La Lazio Primavera potrebbe cambiare faccia con Tommaso Rocchi e Fabiani. Sembra ormai scontato che Calori lascerà la Capitale dopo non aver centrato l’obiettivo.

Come riporta anche Lalaziosiamonoi, l’ex capitano biancoceleste sogna una carriera come quella di Simone Inzaghi. Tommasino dovrebbe incontrare Lotito la prossima settimana per fare il salto dall’Under18 alla Lazio Primavera. Ma con lui dovrebbe entrare nella società anche Fabiani, un ds che affiancherà Igli Tare sul settore giovanile.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design