Connect with us

News

Il dg del Frosinone Salvini: “Lazio superiore, ma con umiltà possiamo vincere”. Ciofani: “Dobbiamo ripetere la gara d’andata”

Published

on

La Lazio vola a Istanbul per l’andata dei sedicesimi di finale d’Europa League per quello che, considerando la posizione di classifica in campionato, rappresenta l’appuntamento cruciale della stagione biancoceleste. Intanto il Frosinone continua a preparare la sfida che andrà in scena domenica prossima alle ore 18 al “Matusa”. Dopo aver espugnato il difficilissimo campo di Empoli, la formazione guidata dall’ex centravanti di Napoli e Torino Roberto Stellone crede sempre più all’impresa chiamata salvezza: in virtù dei risultati dell’ultimo turno di campionato il quartultimo posto ora dista solamente tre lunghezze, un divario abbordabile a 13 turni dal termine. Il direttore generale della società gialloblu, Ernesto Salvini, è intervenuto al termine della cerimonia di premiazione del “Premio Coni 2015 Regione Lazio” per analizzare il momento della squadra ciociara: “Il cammino salvezza è complicatissimo; prima di Empoli eravamo con un piede nella fossa. Abbiamo mandato giù molti bocconi amari e mi riferisco soprattutto ai calciatori. Il leone era stato colpito forte ma a Empoli ha tirato fuori l’orgoglio ed ha dato la zampata per tornare in corsa”. Lo stesso dg termina il suo intervento presentando proprio la sfida contro la Lazio: “Occorre fare punti anche con una delle presunte grandi. E’ una squadra di livello superiore al nostro ma la salvezza passa anche dal conquistare punti laddove sembra impossibile. Affronteremo l’impegno con umiltà, senza pensare all’andata (2-0 per gli uomini di Pioli, ndr): la Lazio sembra ritornata sulla strada giusta, ha campioni, un allenatore bravo e maggiore esperienza, però ce la giocheremo”. E a parlare del match di domenica del “Matusa” ci ha pensato anche il capitano dei ciociari, il bomber classe 1985 Daniel Ciofani, autore della doppietta che ha regalato i tre punti a Empoli. “Loro (la Lazio, ndr) sono in ripresa, ma noi speriamo di ripetere la gara dell’andata, finora la nostra migliore partita in trasferta“. Il match a cui si riferisce l’attaccante del Frosinone è proprio la gara disputata allo Stadio Olimpico un girone fa, quando la formazione biancoceleste è riuscita a sbloccare l’incontro a 10 minuti dal termine con una giocata d’alta del subentrato Keita Balde, capace di superare il muro eretto dalla difesa gialloblu fino a quell’istante con un gran destro terminato all’angolino dal limite dell’area di rigore. Per la cronaca, l’altra rete è stata firmata nel quarto minuto di recupero dall’attaccante serbo Filip Djordjevic.

Intanto la Lazio, attraverso un comunicato apparso sul sito ufficiale, ha annunciato l’apertura della vendita dei tagliandi per la gara Frosinone – Lazio del 21 febbraio dalle ore 9 di mercoledì 17 febbraio. Potranno accedere allo Stadio Comunale “Matusa” solamente i tifosi biancocelesti residenti a Roma e Provincia in possesso della Fidelity Card-Tessera del Tifoso Millenovecento. Il biglietto potrà essere acquistato presso i punti vendita aderenti al circuito BookingShow. Nello stesso comunicato, la società riferisce che dalle ore 12:00 di venerdì 19 febbraio saranno essi in vendita i biglietti per il prossimo match casalingo dei biancocelesti, che vedrà la Lazio ospitare il Sassuolo di Di Francesco lunedì 29 febbraio alle ore 19.00.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.