Giovanni Bartocci a tutto tondo. La video intervista con Since1900.

Giovanni Bartocci, del Lazio Club New York, è intervenuto in una nostra diretta come ospite parlando della situazione attuale in america e della Lazio:

Coronavirus in USA:

La situazione non è delle migliori. Somamente New York è il secondo posto con più infetti del mondo dopo gli Stati Uniti. Riguardo le immagini apparse delle “fosse comune”, quello è Heart Island, li ci sono tutte le persone morte per malaria e altre malattie infettive ed in più ci sono le persone che non hanno famiglia come i senza tetto. Quindi dire che quella è una fossa comune non è corretto, è come la zona del Verano dove c’è gente “sola”. Si dice che ci sono oltre un milione di persone sotterrate ma non è una fossa comune.

Beneficenza

“La campagna di beneficenza tra tutti i club che sono a New York ha fatto un grandissimo boom perchè la As Roma ha donato 20.000 dollari, eravamo a 15, ora siamo a 33, il Lazio Club non si è tirato indietro ma non è una gara a chi dona di più. Non avrei mai pensato di stare in una chat con due dipendenti della A.S Roma per la beneficenza.

Assicurazione sanitaria e difetti

Con questa emergenza il presidente ha detto che si faceva carico lo stato e gli ospedali. Però se tu stai male a 80 e io 40, tu hai l’assicurazione e io no con un letto solo, il letto è tuo, quindi così facendo rischi di fare due morti. Per quanto riguarda la normalità tu devi avere l’assicurazione perchè in caso ti fai male tu paghi di tasca tua sennò non ti curano calcolando che costa circa 800 dollari.

Leggi anche:   La gufata di Marione alla Lazio e la speranza chiamata Friedkin

Lazialità fuori dall’Italia

La Lazialità dall’altra parte del mondo, vi posso parlare della Lazio fino a Lazio-Bologna perchè come ho già detto nel mio canale, girano talmente tante cazzate di calciomercato come l’estate, stacco la spina, quando vedo Luis Alberto che firma con la penna allora posso parlare.

La differenza tra noi e gli altri è che per conoscere un laziale lo devi scoprire durante un discorso invece il romanista lo vedi con la tuta della Roma, er cappelletto della Roma, er tatuaggio della Roma. Noi non ostentiamo. Anche qui la vivi come l’Italia, con i laziali che sono marchiati però siamo più belli de tutti. La Lazialità la vivi male perchè stare 6 ore indietro ti rovina tutto se perdi alle 6 di mattina contro il Benevento te rode per tutto il giorno, almeno se perdi la sera te risvegli bene la mattina. Però manca lo stadio, manca lo sfottò ma fondamentalmente manca Casa. Ma uno dell’Austria che va a vive in America chi je manca? Si i familiari, i parenti, a me manca la Sardegna, il Colosseo, la bistecca a Firenze, il Palio de Siena. “

La Lazio di quest’anno

La Lazio di quest’anno, l’ho sempre detto, non mi aspettavo di andare a vincere lo scudetto, però ho sempre detto che se quei 5 la, giocavano insieme, ci andavamo a giocare il terzo posto. Gli 11 titolari della Lazio sono una squadra da terzo posto in Serie A. Il centrocampo nostro non ce l’ha nessuno in Italia, ma nemmeno la Juventus in 10 giorni gli abbiamo fatto 6 gol. La partita più emozionante di quest’anno è Cagliari – Lazio. Perchè hai visto una squadra cattiva, hai visto quanto è forte il Nostro mister quando ha messo Jony, altro che quelli che lo criticavano per il Modello Atalanta. Quella è stata la partita che mi ha fatto dire….Caz+o allora siamo forti.

Leggi anche:   Thomas Stakosha: " Sto meglio, il mio avvocato ha tutte le carte contro chi ha detto fake news"

La miglior partita che ha emozionato

La partita che mi ha fatto invece emozionare di più è stato Lazio – Milan al ritorno, con Albertini, Gottardi fece gol e prese quel rigore.La Lazio dello scudetto è stato più una cosa che ti è stato rubato l’anno prima perchè era una squadra de fenomeni.

Leggi anche:   Massimo Cellino ed il biolarismo che gli fa cambiare idea: " Ricominciare è folle"

Via della Pace

Per via della Pace, la fortuna ha deciso giustamente di far arrivare questa epidemia di merd* proprio nel mentre doveva arrivare la parte assicurativa. Dobbiamo capire se dobbiamo rimanere li o dover andare da qualche altra parte o venire a Roma a ma non aprirei mai un Lazio Club a Roma.”

Ripartire con il campionato

Adesso non vi posso dire se adesso sarà così, può cambiare qualunque cosa, dovrebbe addirittura rientrare Zaniolo e sarà lui ha segnare per lui. Spero che si prendano provvedimenti con chi se ne è andato ( Higuain, Dybala, Ronaldo etc…). Non capisco perchè quel poraccio ( cassieri…) lavorano per 1200€ al mese e perchè il campionato non può ripartire usando la quarantena obligatoria. Gli spazzini, gli autisti continuano a lavorare e questi che prendono milioni no…Poi dicono che divento cattivo, per questo non voglio parlare di calcio. Se il campionato riprendesse con lo stesso spirito, a porte chiuse la Lazio rischia da vincere lo scudetto.