UEFA Champions League, ritorno ottavi di finale del 05 Marzo: la programmazione di Sky

Dopo il weekend di Serie A, si apre questa sera il ritorno degli ottavi di finale della UEFA Champions League con Borussia Dortmund-Tottenham e Real Madrid-Ajax, entrambe in programma alle ore 21.00; le gare saranno visibili in diretta esclusiva su Sky, che detiene in esclusiva i diritti della competizione fino al 2021 e che trasmetterà anche un ampio pre e post partita delle gare. Vediamo dunque la programmazione che Sky riserva ai suoi abbonati:

PROGRAMMAZIONE SKY:

Martedì 05 Marzo 2019:

Ore 20.00 Champions League Show in diretta esclusiva su Sky Sport 24, Sky Sport 24 HD, Sky Sport Uno, Sky Sport Uno HD, Sky Sport 251, Sky Sport 251 HD, Sky Sport 252, Sky Sport 252 HD, Sky Sport 253 e Sky Sport 253 HD:
Conduce: Ilaria D’Amico
In studio: Esteban Cambiasso, Fabio Capello, Paolo Condò e Alessandro Costacurta

Ore 20.55 Diretta Gol Champions League in diretta esclusiva su Sky Sport 251 e Sky Sport 251 HD:

  • Borussia Dortmund-Tottenham: Federico Zancan
  • Real Madrid-Ajax: Geri De Rosa

Ore 20.55 Real Madrid-Ajax in diretta esclusiva su Sky Sport Uno, Sky Sport Uno HD, Sky Sport 252 e Sky Sport 252 HD:
Telecronaca: Massimo Marianella
Commento Tecnico: Massimo Ambrosini

Ore 20.55 Borussia Dortmund-Tottenham in diretta esclusiva su Sky Sport Football, Sky Sport Football HD, Sky Sport 253, Sky Sport 253 HD e Sky Sport 4K Ultra HD:
Telecronaca: Pietro Nicolodi
Commento Tecnico: Giuseppe Bergomi

Ore 23.00 Champions League Show in diretta esclusiva su Sky Sport 24, Sky Sport 24 HD, Sky Sport Uno, Sky Sport Uno HD, Sky Sport 251, Sky Sport 251 HD, Sky Sport 252, Sky Sport 252 HD, Sky Sport 253 e Sky Sport 253 HD:
Conduce: Ilaria D’Amico
In studio: Esteban Cambiasso, Fabio Capello, Paolo Condò e Alessandro Costacurta

Mercoledì 06 Marzo 2019:

Ore 00.00 5×5 Champions League in diretta esclusiva su Sky Sport 24, Sky Sport 24 HD, Sky Sport Uno, Sky Sport Uno HD, Sky Sport 251 e Sky Sport 251 HD:
Conduce: Ilaria D’Amico
In studio: Esteban Cambiasso, Fabio Capello, Paolo Condò e Alessandro Costacurta

Fonte: “www.digital-news.it”