fbpx

Serie A: Ammenda a Caicedo di 2000 euro

Giudice Sportivo: confermata l’ammonizione a Caicedo più ammenda di 2000 euro

Il giudice sportivo emette la sua sentenza sulla giornata di Serie A dove la Lazio ritrova i 3 punti con un poker. A farne le spese è Felipe Caicedo che dovrà pagare un’ammenda di 2000 euro per la simulazione nel finale accompagnato dal suo primo cartellino giallo stagionale ( gesto considerato antisportivo).

CALCIATORI – Squalifica per una giornata e ammenda di 5mila euro per Roberto Soriano (Bologna) “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; per avere, al termine della gara, contestato una decisione arbitrale con atteggiamenti e parole irrispettose”una gara e ammenda da 2mila euro per Alexis Sanchez (Inter) “doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per avere simulato di essere stato sottoposto ad un intervento falloso in area di rigore avversaria”una giornata di stop per Mateo Musacchio (Milan) e per Gleison Bremer (Torino). Ammonizione e ammenda di 2mila euro per Domenico Berardi (Sassuolo) e per Felipe Caicedo (Lazio), entrambi per simulazione.

ALLENATORI/STAFF TECNICO – Una giornata di squalifica per Nicolò Frustalupi (Torino), Walter Mazzarri (Torino) e Daniele Tognaccini (Juventus).

DIRIGENTI – Squalifica per una giornata per Marcello Carli (Cagliari); ammenda di 5mila euro e diffida per Daniele Faggiano (Parma).

SOCIETÀ – Ammenda di 2mila euro all’Atalanta per aver, propri tifosi, intonato cori insultanti nei confronti dell’allenatore della squadra avversaria