fbpx

Lazionali: la conferenza stampa di Immobile

Immobile in conferenza stampa azzurra: “Inzaghi ha rivoluzionato la Lazio”

Ciro Immobile è intervenuto in conferenza stampa dal ritiro azzurro. L’attaccante biancoceleste conquista la maglia azzurra grazie al suo rendimento in campo con la casacca biancoceleste. Nella giornata di ieri il partenopeo ha rilasciato una lunga intervista in vista del match contro l’Albania, gara valida per la qualificazione alla prossima competizione del 2018

“Quando siamo qui ci alleniamo due volte al giorno, parliamo di Albania. Si parla soltanto di Nazionale, ci concentriamo al 100% su venerdì. Con la Lazio non siamo partiti con i favori del pronostico, da quando è arrivato Inzaghi le cose si sono messe apposto. Tare, Lotito e Peruzzi stanno facendo un bel lavoro dietro le quinte. Nessuno si aspettava da noi questo rendimento. Sono convinto che il lavoro paga sempre, ci sono due step da passare per la Coppa Italia e svariate partite per il Mondiale.

Per giocarcela in Spagna dobbiamo vincere le prossime partite di qui a settembre. Non sarà facile. Da settembre è cresciuta la consapevolezza. Ora siamo più squadra e più uniti. Ci sono stati dei miglioramenti, anche se c’è poco tempo per stare insieme. Tutte le volte ci ritroviamo per sfruttare tutto il tempo possibile. Ho parlato con Thomas Strakosha, mi ha detto che ci daranno del filo da torcere, ma faremo di tutto per batterli.

A Palermo ci ho già giocato due volte, è bellissimo. L’atmosfera è bella, il momento dell’inno è fantastico. Ci proverò fino alla fine a vincere la classifica dei marcatori della Serie A, ma se non ci dovessi riuscire auguro la vincita a Belotti, mentre Petagna è ancora giovane. Quell’annata ci ha fatto fare il salto di qualità, è bello ritrovarsi qui con la maglia azzurra e rigiocare tutti insieme. Quest’anno non venivo da un periodo semplice, era giusto dimostrare e ritornare a fare bene.

L’Albania arriva dalla partecipazione ad un Europeo, non è certo una passeggiata. Difenderà il risultato con le unghie e con i denti. Dobbiamo dare il massimo. Chiunque andrà in campo darà il meglio, sicuramente ci sarà sia da soffrire che da attaccare.

E’ importante per me sentire fiducia e per questo ringrazio Ventura ed Inzaghi per il loro costante supporto. Siamo concentrati sull’obiettivo, sarebbe una delusione non arrivare al Mondiale. Dobbiamo solo lavorare come stiamo facendo. Sappiamo di avere fatto bene, ma restiamo concentrati perché senza la squadra non possiamo andare da nessuna parte. Abbiamo iniziato questi due giorni in maniera perfetta, continuiamo a lavorare bene”.