Lazio-Udinese: 2-0 la decide Matri

Tornano alla vittoria i biancocelesti dopo le due sconfitte pesantissime, prima in champions e poi in campionato.
Era obbligatorio vincere contro l’Udinese e si fa sentire la pressione all’inizio, anche con una pioggia fortissima. Partita statica all’inizio dei biancocelesti che per via della pioggia riescono ad essere pericolosi solo con un tiro da fuori di Antonio Candreva. Alla fine del primo tempo grandissima azione di Keita che poi serve Candreva che davanti al portiere sbaglia tirando fuori.
Anche ad inizio secondo tempo la situazione non cambia, cross in mezzo senza nessuno in area di rigore. Lazio che rischia anche con una percussione pericolosa di Zapata, ma interviene bene Mauricio. Cambia tutto al 56′: entrano Anderson e Matri, escono Candreva e Lulic. Lazio che gioca evidentemente meglio con una punta vera, e al 64′ grande azione sulla sinistra di Anderson che mette in mezzo il pallone rasoterra per Matri che non sbaglia. Uno a zero Lazio. Lazio che continua ad attaccare ma al 66′ Marchetti compie una gran parata su Kone.
Partita però che la Lazio vuole chiudere e lo fa con la cattiveria agonistica di Matri che con il destro fa due a zero e chiude la partita. Nel finale un tiro di Hoedt che finisce di poco al lato.
L’arbitro fischia e la Lazio batte l’Udinese due zero, ritrovando una vittoria importante in vista del Napoli.