Connect with us
test2

highlights

Lazio-Sampdoria: tabellino e video

Published

on

Lazio-Sampdoria 2-2. Il tabellino ed il video sintesi

Lazio-Sampdoria 2-1

Marcatori: 21′ Quagliarella (S), 79′ Acerbi (L), 96′ rig. Immobile (L), 99′ Saponara (S).

 

 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace (76′ Luis Alberto), Acerbi, Radu; Patric, Parolo, Badelj (52′ Correa), Milinkovic, Lulic; Caicedo (52′ Cataldi), Immobile.

A disp.: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Bastos, Caceres, Durmisi, Lukaku, Berisha, Murgia.

All.: Simone Inzaghi.

 

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Andersen, Colley, Murru; Praet (70′ Jankto), Ekdal, Linetty; Ramirez (82′ Saponara); Caprari (65′ Kownacki), Quagliarella.

A disp.: Rafael, Belec, Ferrari, Tonelli, Rolando, Sala, Tavares, Vieira, Defrel.

All.: Marco Giampaolo.

 

Arbitro: Davide Massa (sez. Imperia)

Ass.: Valeriani – Di Vuolo

IV uomo: Illuzzi

VAR: Pairetto

AVAR: Manganelli

 

NOTE. Ammoniti: 40′ Bereszynski (S), 45′ Immobile (L), 57′ Audero (S), 69′ Wallace (L), 90′ Linetty (S), 101′ Saponara (S)

Espulso: 92′ Bereszynski (S)

Recupero: 2′ pt; 5′ st.

 

 

Serie A TIM, 15ª giornata

Sabato 8 dicembre 2018, ore 20:30

Stadio Olimpico di Roma

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

highlights

Lazio-Genoa: 4-3 un poker con il rischio blackout (Video dei gol)

Published

on

Non è una partita della Lazio se il tifoso laziale non prova il brivido fino alla fine. LazioGenoa termina per 4 reti a 3 con i biancocelesti che accorciano le distanze in classifica grazie allo stop del Napoli contro il Cagliari e quello dell’Atalanta contro il Sassuolo.

La Lazio parte fortissimo e al terzo minuto di gioco crea già un occasione: Lazzari converge centralmente e perde il pallone nell’area avversaria, la sfera finisce tra i piedi di Immobile che calcia e trova un’ottima risposta di Perin. La Lazio crea immediatamente altre due occasioni, al 5′ Marusic colpisce di testa da buona posizione su cross di Lazzari ma spedisce la sfera di poco al lato, mentre al 6′ ,su un’azione fotocopia di quella avvenuta al terzo minuto, Immobile si fa di nuovo murare dal portiere genoano, oggi in forma smagliante. Il portiere rossoblù è di nuovo protagonista al 15′ quando devia il tiro al volo di immobile dopo la torre di Hoedt. Al 18′ Milinkovic si fa parare un’ottima conclusione dai 25 metri e al 25′ Luis Alberto ci prova con il piattone dall’interno dell’area trovando di nuovo la risposta di Perin. Il vantaggio laziale arriva al minuto 30 con Correa, che dopo essersi incuneato in area si fa calciare addosso da Radovanovic trovando un gol fortunoso. Al minuto 42′ Immobile sigla il raddoppio: trattenuta di Radovanovic su Ciro e rigore che lo stesso attaccante trasforma spiazzando il portiere. Per l’attaccante di Torre Annunziata questo è il 149esimo gol con la maglia biancoceleste ed eguaglia Piola. Il Genoa crea il primo pericolo alla retroguardia laziale al minuto 45′. Reina infatti devia il tiro di Strootman che sembrava destinato all’incrocio dei pali.

La seconda frazione si apre con il gol dei genoani, scaturito da un autogol di Marusic che spedisce in porta un cross rasoterra passante nell’area piccola. La Lazio risponde al gol con un atteggiamento propositivo e arrembante tanto che al 48′ Immobile ha un ottima occasione per segnare e Luis Alberto trova pochi secondi dopo il gol del 3-1 insaccando sul secondo palo un tiro a giro partito dall’interno dell’area. Al 56′ Correa trova il poker laziale, entra dentro l’area e centra, con un piazzato, l’angolino basso alla sinistra di Perin. Immobile ha poi due buone occasioni al 69′ e al 77′. Mentre la Lazio sembra nel pieno controllo del match arriva l’episodio che cambia la partita: al 79′ Cataldi pesta in area il piede di Badelj, rigore e gol. Scamacca trasforma infatti il penalty calciando centralmente. Un minuto più tardi Shomurodov riapre definitivamente la partita, segnando il gol del 4-3 battendo Reina sul primo palo.

La Lazio, come d’altronde i tifosi a casa, soffre nel finale ma riesce a portare a casa 3 punti fondamentali per la corsa Champions, sfruttando anche i passi falsi delle dirette concorrenti.

LAZIO-GENOA 4-3

Marcatore: 30′, 56′ Correa (L), 43′ rig. Immobile (L), 47′ aut. Marusic (L), 48′ Luis Alberto (L), 80′ rig. Scamacca (G), 81′ Shomurodov (G)

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Hoedt, Radu; Lazzari, Milinkovic (82′ Akpa Akpro), Leiva (57′ Cataldi), Luis Alberto (82′ Pereira), Lulic (67′ Fares); Correa (82′ Parolo), Immobile.

A disp.: Alia, Strakosha, Musacchio, Patric, Muriqi.

All.: Simone Inzaghi

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Radovanovic (46′ Pjaca), Masiello; Goldaniga, Strootman (52′ Rovella), Badelj, Zajc (46′ Ghiglione), Zappacosta (69′ Cassata); Destro (46′ Scamacca), Shomurodov.

A disp.: Marchetti, Paleari, Zapata, Behrami, Czyborra, Melegoni, Portanova.

All.: Davide Ballardini

Arbitro: Piero Giacomelli (sez. di Trieste)

Assistenti: Baccini – Bottegoni

IV uomo: Abisso

V.A.R.: Di Paolo

A.V.A.R.: De Meo

NOTE. Ammoniti: 32′ Biraschi (G), 42′ Radovanovic (G), 45′ Leiva (L), 70′ Masiello (G), 79′ Cataldi (L), 90’+1 Cassata (G)

Recupero: 1′ pt, 4′ st

Serie A TIM 2020-2021 | 34ª giornata

Domenica 2 maggio 2021, ore 12:30

Stadio Olimpico di Roma

Seguici su Facebook!
Continue Reading

highlights

Lazio-Inter: i gol della gara che valgono il secondo posto

Published

on

La Lazio continua a vincere e la banda di Simone Inzaghi si proietta al secondo posto ad un solo punto dalla capolista Juventus. Ciro Immobile sigla il pareggio su rigore nel secondo tempo rispondendo al gol di Young. Chiude la gara Milinkovic-Savic con la rete del definitivo 1-0.

LAZIO-INTER 2-1

Marcatore: 44′ Young (I), 50′ rig. Immobile (L), 69′ Milinkovic (L)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva (80′ Cataldi), Luis Alberto, Jony (63′ Lazzari); Caicedo (63′ Correa), Immobile. 

A disp.: Proto, Guerrieri, Patric, Bastos, Vavro, Parolo, J. Lukaku, A. Anderson, Adekanye. 

All.: Simone Inzaghi

INTER (3-5-2): Padelli; Godin (86′ Sanchez), de Vrij, Skriniar; Candreva (76′ Moses), Vecino, Brozovic (76′ Eriksen), Barella, Young; R. Lukaku, Lautaro Martinez. 

A disp.: Handanovic, Berni, Stankovic, Bastoni, Ranocchia, D’Ambrosio, Biraghi, Borja Valero. 

All.: Antonio Conte

Arbitro: Gianluca Rocchi (sez. di Firenze)

Ass.: Alassio-Costanzo

IV Uomo: Pasqua

A.V.A.R.: Vivenzi

NOTE. Ammoniti: 48′ de Vrij (I), 51′ Leiva (L), 58′ Luiz Felipe (L), 79′ Godin (I), 90′ Lazzari (L), 94′ Milinkovic (L)

Recupero: 2′ pt; 4′ st.

Serie A TIM 2019-2020 – 24ª giornata

Domenica 16 febbraio 2020, ore 20:45

Stadio Olimpico di Roma

Seguici su Facebook!
Continue Reading

highlights

Lazio-Spal, i gol della cinquina targata Immobile, Caicedo, Adekanye!

Published

on

La Lazio vince ancora in campionato dopo lo stop del Derby. Una serie di risultati utili che proiettano i biancocelesti al terzo posto a -2 dal secondo e con una partita ancora da giocare.

Ecco i video dei gol:

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Amazon Affiliation

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Lazio da aMare

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design