Lazio: che grinta! Tre gol e tre punti!

Vince tre a zero la Lazio di Simone Inzaghi contro il Pescara di Massimo Oddo. Tante occasioni e un grande brivido di paura quando Memushaj si presenta sul dischetto e fortunatamente sbaglia. Una Lazio che non gioca un grande calcio ma in ripartenza fa veramente male. Non funziona la coppia Immobile-Djordjevic con l’ex Torino che non sembra trovarsi a suo agio e il serbo che non dà segnali di vita sprecando anche una grande occasione davanti alla porta. Poi la Lazio cambia, entra Keita e si stravolge la partita. Assist per Immobile e tanta qualità. Ottima anche la prova di Milinkovic-Savic che nel ruolo di trequartista fornisce grandi prestazioni e il gol di testa è di livello altissimo.
Buona la prova di Cataldi e di tutta la difesa lavato il fallo da calcio di rigore di Bastos che comunque ha dimostrato la sua affidabilità. In questa Lazio c’è voglia, tranquillità, spirito di gruppo e intelligenza. Quella che dimostra Inzaghi difendendosi con coraggio, sfruttando in maniera perfetta i calci piazzati e puntando su giovani come Murgia. Non sarà la miglior Lazio, ma c’è unione di intenti, l’abbraccio di Inzaghi con Anderson significa tanto, l’esultanza sia dei giocatori che del gruppo dello staff significa tanto.
Ora testa al Milan al Meazza, dove bisogna essere i guerrieri e lasciare la propria impronta perché la Lazio c’è.

Leggi anche:   PROBABILI FORMAZIONI 16^ GIORNATA