Infortunati Lazio: la situazione

La Lazio è già proiettata alla sfida di domani sera contro la Juve a Torino. Per il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi le buone notizie sembrano arrivare dall’ infermeria. Quasi tutti recuperati e possibili arruolabili per domani sera, ma vediamo nel dettaglio la situazione dei vari infortunati.

Berisha, Konko e Braafheid hanno svolto la seduta al “Fersini” tra palestra e partitella  a campo ridotto in famiglia.  Discorso a parte per  il centrale serbo Milan Bisevac ,  che presso la clinica “Paideia” ha effettuato degli accertamenti strumentali: è alle prese con un fastidioso problema al ginocchio. A poche ore dal fischio d’inizio del match di domenica con l’Empoli,il  difensore ha dovuto dare forfait e  ora ci prova a rispondere presente  per la Juventus proprio come gli altri tre. Ieri mattina era  regolarmente in campo con i compagni per la ripresa degli allenamenti,  anche per lui lavoro in palestra e partitella finale. Quindi per  la sua presenza a Torino ,  sarà decisivo l’esito dei controlli. Determinante perciò  la rifinitura di questa mattina, dove  i quattro giocatori effettueranno i provini per la possibile convocazione alla sfida dello Juventus Stadium di Torino. Invece Patric uscito a 10 ‘ dalla fine contro l’ Empoli per un affaticamento muscolare,  non ha riscontrato problemi importanti e quindi anche lui sicuramente farà parte del gruppo anti-Juve. Chi invece non ci sarà è Mauri, a causa  di un operazione alla mano. Il brianzolo ha saltato il derby e le prime due partite di Inzaghi, compreso il ritiro di Norcia.Per lui solo un allenamento differenziato e farsi cosi conoscere dal nuovo tecnico laziale. Buone notizie da Dusan Basta, il terzino serbo contro la formazione empolese ha giocato gli ultimi 10′ minuti senza particolari problemi e quindi per lui, potrebbe scattare il debutto dal 1′ con Inzaghi, come lo stesso tecnico piacentino ha dichiarato nel post gara di domenica.

Leggi anche:   Mihajlovic sbotta contro Sky e Caressa: " Quel piccoletto marito della Parodi..." (VIDEO)