Infermeria Lazio: tornano Kishna, Biglia e Djordjevic. Hoedt no problem

Alla luce della partita di ieri col Rosenborg, arriva puntualissimo il report infermeria del dottor Salvatori ai microfoni di Lazio Style Radio:

“Kishna negli ultimi giorni non si è allenato, per aver riportato un sovraccarico funzionale muscolare all’adduttore della coscia. Oggi si è allenato regolarmente, non ci dovrebbero essere problemi per domenica. Abbiamo preferito non rischiarlo, meglio così. Oggi si è allenato regolarmente, il problema è superato. Sono tornati in squadra Biglia e Djordjevic, regolarmente  a disposizione del mister. Per quanto riguarda Parolo sta incrementando i carichi di lavoro, settimana prossima faremo un controllo, lavoreremo per il Milan tenendo in considerazione eventuali margini per la sfida di mercoledì.  Keita migliora sensibilmente, oggi ha svolto lavoro in acqua, accertamenti clinici e strumentali anche per lui a inizio settimana. Se la situazione dovesse evolversi in questa maniera, ci sarà un recupero più rapido. Non ci sbilanciamo, tempi di recupero più rapidi ma ancora prematuri. Ieri sera trauma contusivo alla caviglia destra per Hoedt, andrà in clinica per una lastra di controllo. Era dolente sulla zona del trauma, comunicheremo l’esito e vediamo se domani sarà in grado di lavorare sul campo.”

Poche ore fa è arrivato un aggiornamento circa le condizioni di Hoedt, tramite un comunicato riportato sul sito ufficiale della Lazio: “Nella mattinata di oggi l’atleta Wesley Hoedt è stato sottoposto a controlli strumentali radiografici e tomografici alla caviglia destra per i postumi di un trauma contusivo occorso ieri sera. Gli esami  strumentali effettuati non hanno evidenziato la presenza di lesioni ossee”.

Un piccolo sospiro di sollievo per Stefano Pioli, che ha un centrale in più per decidere gli 11 schierabili contro il Torino di domenica.