Giudice Sportivo: Atalanta-Fiorentina verso il Razzismo. Convalida ammonizione di Leiva

Giudice sportivo: la decisione nella quarta giornata di Serie A

Dopo la quarta giornata di Serie A, arriva il verdetto del giudice sportivo. Nel mirino i cori razzisti su Dalbert in Atalanta-Fiorentina.

Di seguito il comunicato:

Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 23 settembre 2019, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

N. 9

SERIE A TIM                                                                                         

Gare del 20-21-22 settembre 2019 – Quarta giornata andata

In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

READ  Stefano Mauri: “La Lazio ha cambiato rotta!”

Gara Soc. ATALANTA – Soc. FIORENTINA

Il Giudice sportivo,

in relazione ai cori discriminatori percepiti dal calciatore Chagas Estevao Dalbert Henrique (Soc. Fiorentina) al 28° del primo tempo, dispone un supplemento di indagine a cura della Procura Federale, al fine di acquisire ogni elemento utile, anche mediante la testimonianza dello stesso calciatore, circa l’effettiva entità, dimensione e provenienza dei cori in oggetto.

a) SOCIETA’

Il Giudice sportivo,

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della quarta giornata andata sostenitori delle Società  Atalanta, Bologna, Brescia, Fiorentina, Inter, Lecce e Milan hanno,  in violazione  della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS, con efficacia esimente, 

delibera

READ  Menichini: “Momento difficile”

di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

KUMBULLA
 Marash (Hellas Verona): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

MANCINI Gianluca (Roma): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE

SECONDA SANZIONE

GERALDINO DOS SANTOS Galvao Joao (Cagliari)
TABANELLI Andrea (Lecce)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE

TERZA SANZIONE

DE ROON Marten Elco (Atalanta)
FLORENZI Alessandro (Roma)

SECONDA SANZIONE

AYE Florian (Brescia)
BARILLA’ Antonino (Parma)
BISOLI Dimitri (Brescia)
BOATENG Kevin Prince (Fiorentina)
DIJKS Mitchell (Bologna)
ELJIF Elmas (Napoli)
GHOULAM Faouzi (Napoli)
JAJALO Mato (Udinese)
KULUSEVSKI Dejan (Parma)
NASCIMENTO FRANCA Rodrigo (Udinese)
PEZZELLA German Alejo (Fiorentina)
QUAGLIARELLA Fabio (Sampdoria)
REBIC Ante (Milan)
ZANIOLO Nicolo (Roma)

READ  Rimonta Lazio

PRIMA SANZIONE

CONTI Andrea (Milan)
D’AMBROSIO Danilo (Internazionale)
DZEKO Edin (Roma)

FARAONI Marco Davide (Hellas Verona)
FERRARI Gianmarco (Sassuolo)
IACOPONI Simone (Parma)
KURTIC Jasmin (Spal)
LIROLA KOSOK Pol Mikel (Fiorentina)
MATEJU Ales (Brescia)
MILENKOVIC Nikola (Fiorentina)
OKAKA CHUKA Stefano (Udinese)
PASALIC Mario (Atalanta)
PELUSO Federico (Sassuolo)
PEZZINI LEIVA Lucas (Lazio)
POLI Andrea (Bologna)
RIGONI Emiliano Ariel (Sampdoria)
RRHAMANI Amir (Hellas Verona)
SAPONARA Riccardo (Genoa)
TOMIYASU Takehiro (Bologna)
TOMOVIC Nenad (Spal)
TRAORE Hamed Junior (Sassuolo)
VERETOUT Jordan Marcel (Roma)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

SECONDA SANZIONE

RUIZ PENA Fabian (Napoli)

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 2.000,00 (PRIMA SANZIONE)

PUSSETTO Ignacio (Udinese): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria.

PRIMA SANZIONE

CHANCELLOR CEDENO Jhon Carlos (Brescia)
DRAGOWSKI Bartlomiej (Fiorentina)
TACHTSIDIS Panagiotis (Lecce)
VASCONCELOS FERREIRA Gabriel (Lecce)

c) ALLENATORI

AMMONITI

PRIMA SANZIONE

DE ZERBI Roberto (Sassuolo)
JURIC Ivan (Hellas Verona)
MAZZARRI Walter (Torino)