Europa League, Keita squalificato per quattro giornate! Partita trasmessa solo su Sky

L’aria pesante che tira in casa Lazio viene peggiorata dalla severità del giudice sportivo europeo; infatti Balde Keita, oltre allo stop per squalifica scontato contro il Dnipro in Europa League, dovrà stare a casa per altre tre partite.

E’ questo il responso, con il giocatore afro-spagnolo che tornerà a piena disposizione di Pioli in Europa solamente se la Lazio approderà agli ottavi di finale. Ricordiamo che, nella partita di giovedi che chiude la fase a gironi, oltre a Keita, mancheranno anche Radu e Milinkovic-Savic, anch’essi per squalifica.

Leggi anche:   Serie A: possibili fasce orarie per le partite

In più, non solo mancheranno questi tre giocatori, ma i tifosi laziali dovranno fare a meno della diretta in chiaro della partita finale; infatti MTV8, che tramite Sky (sua proprietaria) propone le partite di Europa League anche a chi non possiede il decoder dell’impero Murdoch, ha deciso che sarà la (ancor più inutile) sfida finale tra il Napoli ormai qualificato da un pezzo e il Legia Varsavia.

Leggi anche:   Spadafora vuole la diretta gol in chiaro, i club si oppongono!

Anche nel turno precedente, il match delle 19:00 contro il Dnipro, finalista della scorsa edizione, non fu trasmessa dall’emittente posizionata sul canale 8 del digitale terrestre, privilegiando anche in questo caso la squadra di Maurizio Sarri. Pazienza!