Connect with us
test2

News

Euro 2020, La Finale! Italia – Inghilterra (diretta tv Rai 1 e Sky Sport)

Published

on

Probabilmente ha ragione Bernardeschi (diretta tv Sky Sport e Rai 1), tre anni fa l’unico ‘folle’ a crederci davvero era lui. O almeno erano in pochi a pensare che dalle macerie della mancata qualificazione al Mondiale russo Roberto Mancini avrebbe edificato una Nazionale così solida, votata ad un calcio divertente e propositivo, ma anche capace di trovare la forza caratteriale per superare i momenti di difficoltà, come agli ottavi con l’Austria o nella semifinale thrilling con la Spagna. Anche con le parole il Ct ha sempre giocato all’attacco, ripetendo più volte alla vigilia che l’Italiaaveva tutte le carte in regola per poter arrivare fino in fondo a questo Europeo. Senza mai nascondersi, senza mai fare melina.

L’estate italiana di Roberto Mancini e i suoi ragazzi è all’atto finale. Con un pizzico di follia e un’inattesa magia, come raccontano i protagonisti azzurri, la nazionale è arrivata lì dove era difficile immaginare nell’anno più pazzo del mondo: a giocarsi, la finale dell’Europeo in un Wembley pieno nonostante la coda della pandemia, con gli auguri all’Inghilterra della Regina Elisabetta che ricorda di aver consegnato la Coppa Rimet nel ’66 a Bobby Moore, e sotto gli occhi del capo dello Stato, Sergio Mattarella, e di una Paese intero che non aspetta altro che festeggiare.

«Penso che sarà una bellissima partita in uno stadio pieno e questa è una notizia meravigliosa per gli amanti del calcio. Ci saranno anche 7000 italiani? Speriamo di sentire i nostri tifosi alla fine. Non sono agitato – esordisce in conferenza stampa – magari lo sarò un po’ di più. Ci aspetta una partita difficile per tanti motivi, dovremo essere concentrati sul nostro gioco cercando di attuarlo al meglio. Ci restano gli ultimi novanta minuti per divertirci. Cercheremo di fare quello che sappiamo fare e che ci ha portati fino a qui. Ho avuto la possibilità di giocare in Nazionale e non sono riuscito né a vincere l’Europeo Under 21, che avremmo strameritato, né il Mondiale di Italia 90. E’ un momento molto importante per me e spero di togliermi quelle soddisfazioni che non sono riuscito a togliermi da calciatore, pur avendo giocato in squadre fortissime. L’Inghilterra è forte, ha tanti giocatori bravissimi anche in panchina. Ma se siamo arrivati qui vuol dire che anche noi siamo abbastanza forti. Sterling? E’ velocissimo, è migliorato molto e bisognerà fare molta attenzione. Ma oltre a lui davanti sono tutti bravi, hanno tutti velocità e tecnica. L’Inghilterra fisicamente è più forte di noi, ma il calcio si gioca palla a terra e noi speriamo di farlo meglio. A volte vince il più piccolo, è già capitato in passato e spero possa succedere ancora».

QUI INGHILTERRA – Dalla Regina Elisabetta al Premier Boris Johnson, dai 60mila di Wembley ai milioni davanti alle tv nei pub da Newcastle a Southampton: l’Inghilterra si stringe attorno ai Tre Leoni, per tornare – dopo una lunga e frustrante attesa durata oltre mezzo secolo – a vincere un torneo internazionale. Da Wembley a Wembley, dagli eroi del ’66 a Harry Kanee compagni, chiamati a battere l’Italia e conquistare Euro 2020. Il primo Europeo della sua storia proprio nell’anno in cui il Regno Unito, e con esso anche gli inglesi, è uscito (ufficialmente) dall’Unione Europea.

«Ovviamente ogni tipo di riconoscimento fa piacere, come la lettera della Regina o del Primo ministro. O come il saluto che ci hanno tributato i tifosi locali alla partenza dal nostro centro sportivo di St. Georges Park – le parole del ct inglese -. Ma noi adesso pensiamo solo alla partita, che vogliamo vincere perché pensiamo di poter vincere. L’Italia rappresenta una nuova sfida per noi, molto difficile. Non solo perché tatticamente sono una squadra molto preparata, ma perché la loro striscia positiva parla per loro. È importante che i nostri tifosi rispettino sempre gli avversari e sappiamo anche che se, quando giochiamo fuori, i supporter rivali fischiano il nostro inno questo ci dà ancor più carica. Quindi non credo che se a farlo siamo noi inglesi ciò aiuti la squadra. Possiamo intimidire i rivali con fischi e ‘boooh’ durante la partita, ma gli inni nazionali vanno sempre rispettati».

I PRECEDENTI –  Nei 27 precedenti tra le due squadre, l’Italia è in leggero vantaggio con 10 vittorie contro le otto dell’Inghilterra. Gli inglesi hanno segnato 33 gol, due in più degli azzurri. L’ultimo incrocio è stato quello a Wembley a maggio 2018 e si è concluso 1-1, con reti di Jamie Vardi al 26′ e Lorenzo Insigne all’87’. L’Inghilterra ha schierato titolari Kyle Walker, Kieran Trippier, John Stones e Raheem Sterling, mentre sono entrati a partita in corso Jordan Henderson e Marcus Rashford. Per l’Italia sono partiti dal primo minuto Gianluigi DonnarummaBonucciJorginho, Ciro Immobile, mentre a partita in corso sono entrati Federico Chiesa e Andrea BelottiSouthgate era già il Ct dell’Inghilterra, mentre sulla panchina dell’Italia sedeva Luigi Di Biagio come allenatore ad interim: è stata la sua ultima partita prima della nomina di Mancini. L’ultima sfida ufficiale tra le due squadre si è conclusa con una vittoria dell’Italia per 2-1 nella fase a gironi della Coppa del Mondo 2014 a ManausL’Inghilterra schierava Henderson e Sterling, mentre in campo per l’Italia c’erano Salvatore SiriguChiellini e Marco VerrattiImmobile è entrato dalla panchina. Questa sarà la prima sfida a EURO tra le due squadre dai quarti di finale di UEFA EURO 2012 all’NSC Olimpiyskiy di Kiev, vinti dall’Italia per 4-2 ai rigori dopo uno 0-0 nei 120 minuti. Henderson, entrato ai supplementari, è l’unico reduce inglese di quell’incontro, mentre Bonucci ha giocato per 120 minuti. L’Italia ha avuto la meglio anche nell’altro precedente a EURO, vincendo 1-0 con gol di Marco Tardelli al 79′ allo Stadio Comunale di Torino alla seconda giornata dell’edizione 1980. L’Inghilterra non batte l’Italia a livello ufficiale da sei partite (P2 S4), ovvero dal 2-0 a Wembley nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo 1978. Si tratta della sua unica vittoria in otto confronti ufficiali con gli azzurri, che hanno raggiunto la fase finale del 1978 a spese dell’Inghilterra avendo vinto la sfida precedente a Roma con lo stesso risultato. Quella vittoria a novembre 1977 con gol di Kevin Keegan e Trevor Brooking è stata l’unica dell’Inghilterra nelle sei partite contro l’Italia a Wembley (P3 S2. Il bilancio di Southgate contro l’Italia da giocatore è stato di V1 P1 S2; la sua Inghilterra ha battuto gli azzurri 2-0 nel giugno 1997 a Nantes e si è qualificata ai mondiali dell’anno successivo grazie a uno 0-0 a Roma a ottobre, ma ha perso in amichevole a Torino a novembre 2000 (0-1) e a Leeds a marzo 2002 (1-2).

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA – INGHILTERRA

ITALIA (4-3-3): 21 Donnarumma, 2 Di Lorenzo, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 13 Emerson, 18 Barella, 8 Jorginho, 6 Verratti, 14 Chiesa, 17 Immobile, 10 Insigne. (1 Sirigu, 26 Meret, 15 Acerbi, 23 Bastoni, 24 Florenzi, 25 Toloi, 5 Locatelli, 12 Pessina, 16 Cristante, 20 Bernardeschi, 9 Belotti, 11 Berardi). All.: Mancini

INGHILTERRA (4-2-3-1):  1 Pickford, 2 Walker, 5 Stones, 6 Maguire, 3 Shaw, 4 Rice, 14 Phillips, 25 Saka, 25 Mount, 19 Sterling, 9 Kane. (13 Ramsdale, 23 Johnstone, 7 Grealish, 8 Henderson, 11 Rashford, 12 Trippier, 15 Mings, 16 Coady, 17 Sancho, 20 Foden, 24 James, 26 Bellingham). All.: Southgate.

ARBITRO: Bjorn Kuipers (NED)
Assistenti arbitrali: Sander van Roekel (NED); Erwin Zeinstra (NED)
Video Assistant Referee: Bastian Dankert (GER)
Assistente VAR: Pol van Boekel (NED); Christian Gittelmann (GER); Marco Fritz (GER)
Quarto uomo: Carlos del Cerro Grande (ESP)


Kuipers, uno dei pochi arbitri ad aver diretto tutte e tre le finali delle maggiori competizioni europee per club (Europa League, Champions League e Supercoppa UEFA), è stato direttore di gara in questo Europeo in tre incontri (ha arbitrato Danimarca-Belgio, Slovacchia-Spagna e il quarto di finale tra Repubblica Ceca e Danimarca, era quarto ufficiale in Inghilterra-Croazia). L’olandese Van Boekel invece era la Var nella semifinale Inghilterra-Danimarca, con Gittelman come assistente. Kuipers, primo arbitro olandese a dirigere una finale degli Europei, ha già diretto nel 2014 una sfida tra gli Azzurri e il team dei Tre Leoni: la gara vinta dall’Italia contro l’Inghilterra 2-1 (gol di Balotelli, Sturridge e Marchisio) nella fase a gironi del Mondiale in Brasile.

  LA COPERTURA TELEVISIVA DI SKY SPORT

Domenica 11 luglio sarà una giornata da ricordare per lo sport su Sky, dove lo STRAORDINARIO E’ DI CASA. In poco meno di 24 ore, una giornata storica su Sky, con tre sfide di prestigio assoluto e gli Azzurri protagonisti nel tennis e nel calcio europeo: da non perdere le Finali di UEFA EURO 2020, della COPA AMERICA 2021 e di WIMBLEDON 2021, live su Sky e in streaming su NOW.

Studi, innovazione, Realtà Aumentata, tecnologia e competenze applicate alla narrazione dell’evento: Sky così racconterà come sempre l’ultimo atto di tre grandi appuntamenti che nelle ultime settimane hanno riempito di colore e colpi di scena i suoi canali sportivi, dal primo all’ultimo istante di gioco, con la passione e il coinvolgimento emotivo che solo le grandi imprese di sport sanno generare.

DAL MARACANA’ A WEMBLEY, PASSANDO PER WIMBLEDON – Dal Maracanà a Wembley, un altro tempio del calcio mondiale ospiterà la Finale di UEFA EURO 2020 tra Inghilterra e Italia. Prima, però, sarà il prato di Wimbledon ad eleggere il nuovo re del tennis europeo, con Matteo Berrettini protagonista in una storica Finale del torneo londinese, una prima volta per l’Italia del tennis. Diretta del match a partire dalle ore 15 sul nuovo Sky Sport Tennis (205), Sky Sport Uno e Sky Wimbledon 1 (anche in 4K HDR* con Sky Q satellite) e in streaming su NOW, con la telecronaca di Elena Pero e Paolo Bertolucci. L’incontro sarà introdotto da un approfondimento di mezzora (dalle 14.30) e poi seguito dalle immagini della premiazione fino alle 19, con Eleonora Cottarelli e Filippo Volandri in studio, Stefano Meloccaro e Paolo Lorenzi in collegamento da Londra.

Una finale senza precedenti, con un italiano in campo per la prima volta in 144 anni di storia del torneo. E per questa occasione così straordinaria per lo sport italiano, Sky sceglie di aprire a tutti gli italiani le porte del campo centrale di Wimbledon con la diretta della Finale anche in chiaro su TV8, per tifare tutti insieme il nostro Matteo.

Dal Campo Centrale al Wembley Stadium, un paio d’ore più tardi e 20 km più in là, Londra si prepara a vivere anche la Finale di UEFA EURO 2020 che vedrà di fronte i padroni di casa dell’Inghilterra e l’Italia di Roberto Mancini, nove anni dopo la sfortunata finale dei Campionati Europei 2012 persa contro la Spagna e a quindici anni esatti dalla Finale Mondiale di Berlino, vinta ai rigori contro la Francia. E come in quel 9 luglio del 2006, saranno ancora Fabio Caressa Beppe Bergomi a raccontare il match degli Azzurri, che Sky seguirà con una copertura totale fin dalle prime ore del mattino, con sette inviati nella City (Alessandro AlciatoGiorgia CenniGianluca Di MarzioPeppe Di StefanoGiovanni Guardalà, Massimiliano Nebuloni e Marco Nosotti) per documentare, attimo dopo attimo, la marcia di avvicinamento delle due squadre all’atto conclusivo del torneo. Fischio d’inizio live dalle ore 21 su Sky Sport UnoSky Sport Football e Sky Sport 251 (anche in 4K HDR* con Sky Q satellite) e in streaming su NOW. Pre partita dalle 19.30 su Sky Sport Football (e post gara fino a mezzanotte anche su Sky Sport Uno) con Alessandro BonanAlessandro CostacurtaPaolo CondòSandro Piccinini, il portiere della Nazionale femminile di calcio Laura Giuliani e mister Fabio Capello in collegamento da Londra. La lunga notte proseguirà anche con gli ospiti che hanno caratterizzato “Calciomercato – L’Originale”, sempre con Alessandro BonanGianluca Di Marzio (da Londra) e Fayna.

Leggi anche:   Sport Mediaset Champions, Diretta 3a Giornata - Palinsesto Telecronisti Infinity+

LA FINALISSIMA DI EURO 2020 SARA’ VISIBILE 
PER TUTTI GLI ABBONATI SKY 
SUL CANALE SKY SPORT FOOTBALL (203 SAT/FIBRA, 473 DTT)

Nel corso della giornata, non mancheranno news in tempo reale da Londra anche sul canale all news Sky Sport 24, con una lunga maratona pre partita dalle 10 del mattino nelle rubriche “Euro Today”“L’Europa è servita”, “Sky Euro Live” ed “Euro Pomeriggio”. Aggiornamenti live anche sul sito skysport.it, sull’App Sky Sport e sui canali social di Sky SportInstagramFacebook Twitter con l’hashtag #SkyEuro2020, ai quali si è aggiunto TikTok, aperto lo scorso 28 giugno, e il canale Youtube.

Anche per Italia-Inghilterra e negli studi pre e post gara, l’evoluzione della Realtà Aumentata consentirà al telespettatore di sentirsi ancora più coinvolto nell’evento e nei focus tattici dei talent di Sky, che potranno avvalersi dello Sky Sport Tech per meglio leggere, approfondire e spiegare le situazioni di gioco. E con Sky Arena, la nuova frontiera dell’analisi tattica in 3D, si potranno vedere le azioni di gioco da tutte le angolazioni, ricostruite nello stadio virtuale di Sky Sport. Sarà possibile, inoltre, votare l’uomo partita Sky attraverso il tasto verde del telecomando.

FINALS NBA –  Nella domenica di grande sport sui canali Sky, da non perdere anche Gara3 delle Finals NBA tra i Milwaukee Bucks e i Phoenix Suns (diretta dalle ore 2 della notte tra domenica 11 e lunedì 12 luglio su Sky Sport NBA) con Phoenix avanti 2-0 nella serie dopo il doppio successo in Arizona con Antetokounmpo (42 punti in gara-2) e compagni costretti a vincere per mantenere vive le loro speranze di conquistare l’anello. Per riuscirci i Bucks dovranno avere sicuramente di più da un Middleton in difficoltà nella seconda sfida delle finali, nella quale si è fermato a soli 11 punti. I Suns si affideranno ancora a un Devin Booker caldissimo (27 e 31 nelle prime due uscite) e a un Chris Paul che sembra sempre più ‘in missione’ verso quello che sarebbe il primo titolo della sua carriera. Appuntamento alle 2.00 in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Nba con il commento di Flavio Tranquillo e Davide Pessina.

E NON FINISCE QUI – Nella domenica di grande sport sui canali Sky, da non perdere anche le finali del Valencia Open del World Padel Tour 2021 (la finale femminile live dalle ore 10 su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena e quella maschile dalle ore 12 sugli stessi canali) e l’ePrix di New York dell’ABB FIA World Championship di Formula E (Round 11)con le qualifiche live dalle 15.30 e la gara dalle 19.30 su Sky Sport Action.

DOMENICA 11 LUGLIO 2021

  • Ore 14:00 Studio: Lo Straordinario è di casa
    Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Football (can. 203) e Sky Sport 24 (can. 200)
    Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport Football (can. 484) e Sky Sport 24 (can. 481)
    Streaming: diretta su NOW e Sky Go
    Domenica delle finali nella Casa dello Sport: che attesa per Italia-Inghilterra a Wembley! Passando da Wimbledon, dopo la notte di Argentina-Brasile.
     
  • Ore 19:30 e 23:00 Studio: Sky Euro Show – VISIBILE A TUTTI GLI ABBONATI SKY
    Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Football (canale 203) e Sky Sport 251
    Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport Uno (SD can. 482, HD can. 472) e Sky Sport Football (SD can. 484, HD can. 473)
    Streaming: diretta su NOW e Sky Go
    Conduce: Alessandro Bonan e Federica Lodi
    In studio a Milano Santa Giulia: Alessandro Costacurta, Paolo Condò, Sandro Piccinini. Laura Giuliani
    In collegamento dalla Sky Platform al Wembley Stadium – Londra: Gianluca Di Marzio e Fabio Capello
    La presentazione di Italia-Inghilterra, le immagini e le interviste ai protagonisti
  • Ore 21:00 Euro 2020 – Finale: ITALIA vs Inghilterra – VISIBILE A TUTTI GLI ABBONATI SKY
    [ancora meglio in 4K HDR con Sky Q Satellite]
    dal Wembley Stadium – Londra [Gran Bretagna]
    Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Football (canale 203) e Sky Sport 251
    Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport Uno (SD can. 482, HD can. 472) e Sky Sport Football (SD can. 484, HD can. 473)
    Streaming: diretta su NOW e Sky Go
    Telecronaca: Fabio Caressa – Commento Tecnico: Beppe Bergomi
    Inviati a Londra: Alessandro Alciato, Giorgia Cenni, Gianluca Di Marzio, Peppe Di Stefano, Giovanni Guardalà, Massimiliano Nebuloni e Marco Nosotti
    Per l’Italia e’ la 10a finale tra Mondiali ed Europei, solo la Germania ne ha giocate di piu’. Per l’Inghilterra prima finale in un grande torneo dal 1966.
     

  LA COPERTURA TELEVISIVA DI RAISPORT

Saranno Stefano Bizzotto e Katia Serra a raccontare, su Rai1Italia-Inghilterra, la finale di Euro2020, in sostituzione di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro. Il bordocampo sarà, come sempre, di Alessandro Antinelli, mentre le interviste ai protagonisti verranno gestite da Fabrizio Tumbarello, che sostituirà Aurelio Capaldi.

Il collegamento con Wembley inizierà alle 20.30, subito dopo il Tg1, preceduto dall’introduzione di Paola Ferrari, Claudio Marchisio e Luca Toni, nello studio allestito da Raisport sulla terrazza dell’Auditorium RAI del Foro Italico. La coppia Bizzotto-Serra ha già commentato, in questa edizione degli Europei, sei partite, ultima il quarto di finale Repubblica Ceca-Danimarca. 

Sono tutti prontissimi a “Casa The Jackal” per sostenere gli Azzurri nella finale di Euro2020 di domenica al Wembley Stadium di Londra. Ciro, Fabio, Aurora, Fru, Claudia, Simone e i loro ospiti torneranno a collegarsi su RaiPlay, dal salotto di casa, alle 20,40, per l’appuntamento conclusivo che vedrà l’Italia affrontare l’Inghilterra per il titolo di campione d’Europa. Insieme a loro, tra presenze e collegamenti Carolina Morace, Francesco Paolantoni, Lodovico “Lodo” Guenzi e Alberto “Bebo” Guidetti.

Il format originale “Europei a casa The Jackal” con oltre 1,1 milioni di legitimate streams e le 120 mila ore di visione è stato uno dei contenuti più visti su RaiPlay dall’inizio di Euro 2020. L’impresa dell’Italia contro la Spagna è stata un grande successo non solo per il team azzurro ma anche per la piattaforma streaming della Rai“Europei a casa The Jackal”, programma trasmesso in diretta dal CPTV di Napoli, nella serata di martedì 6 luglio ha ottenuto infatti un risultato strepitoso, il migliore di sempre, con oltre 156 mila visualizzazioni lineari, oltre 165 mila legitimate streams ed una media spettatori pari a 16.350. Una crescita del 26% rispetto al match vinto contro il Belgio e di quasi il 40% rispetto all’ottavo di finale disputato contro l’Austria.

COME ACCEDERE A RAI 4K    

  • VIA SATELLITE (CON TIVUSAT): sul canale Rai 4K disponibile alla posizione 210 e visibile con smartcard e decoder (o tv compatibile) con Tivùsat
  • SUL DIGITALE TERRESTRE: sintonizzando un canale Rai cliccando sul tasto APP del telecomando. Dopo qualche secondo comparirà una lista delle applicazioni HBBTV disponibili, con le frecce su e giù e OK o i tasti colore del telecomando si potrà avviare e navigare nell’applicazione che si vuole visionare. Selezionando il telecomando integrato sulla sinistra dello schermo avrai un elenco dei canali TV Rai già sintonizzati dal decoder o TV, identificati dai rispettivi loghi: scorrendo l’elenco con le frecce su e giù del telecomando, l’utente potrà leggere l’ora di inizio e il titolo del programma in onda e del programma successivo di tutti i canali TV. Premendo il tasto giallo si potrà leggere le informazioni aggiuntive sul programma in onda; premendo il tasto OK del telecomando potrai sintonizzare il canale selezionato. Selezionare il canale con il logo RAI 4K.

ore 18:00 – RAIUNO HD 
Rubrica – La Grande Attesa (diretta)
dagli studio 3 di Via Teulada – Roma
Aspettando il big match Italia – Inghilterra allo stadio Wembley di Londra, su Rai1 domenica 11 luglio alle 18 in diretta dagli studi di via Teulada, Roberta Capua e Gianluca Semprini condurranno il programma “La grande attesa”, realizzato con Rai Sport con tanti ospiti e collegamenti dalle piazze italiane per condividere assieme al pubblico timori e auspici sulla finale degli Europei.

ore 20:30 – RAIUNO HD [disponibile in 4K HDR su Tivùsat can. 210 e RaiPlay]
Calcio: Euro 2020 – Finale | ITALIA – Inghilterra (diretta)
da Wembley Stadium – Londra [Inghilterra]
Telecronaca: Stefano Bizzotto e Katia Serra
Bordocampo ed interviste: Alessandro Antinelli e Fabrizio Tumbarello
Telecronaca Rai 4K: Gianluigi Zamponi e Sebino Nela

ore 23:30 – RAIUNO HD:
Rubrica – Notti Europee (diretta)
dall’Auditorium RAI al Foro Italico in Roma
Conduce: Marco Lollobrigida e Danielle Madam
In studio: Ana Aquiles, Alessandro Altobelli, Gianfranco Teotino
Ogni sera, dopo le partite, a “Notti Europee”, con Marco Lollobrigida e Danielle Madam il compito di analizzare nel dettaglio la giornata, commentarne gli esiti, con Ana Aquiles, Spillo Altobelli e Gianfranco Teotino, e presentare le gare del giorno dopo, senza mai perdere di vista gli azzurri, con una “finestra” sempre aperta sul ritiro di Coverciano.

ore 01:40 – RAIUNO HD
Calcio: Euro 2020 – Finale | ITALIA – Inghilterra (replica)
da Wembley Stadium – Londra [Inghilterra]
Telecronaca: Stefano Bizzotto e Katia Serra
Bordocampo ed interviste: Alessandro Antinelli e Fabrizio Tumbarello

Fonte: Simone Rossi, “www.Digital-News.it”

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

News

Champions League, Zenit S. Pietroburgo – Juventus (diretta esclusiva Amazon Prime Video)

Published

on

Ecco la programmazione Amazon Prime Video per la 3° giornata della fase a gironi della UEFA Champions League:

Tutto pronto per il terzo turno di Champions League che vedrà la Juventus in trasferta a San Pietroburgo per la sfida contro lo Zenit. La partita sarà trasmessa in diretta e in esclusiva su Prime Video a partire dalle ore 19.30, calcio d’inizio alle ore 21.00. In diretta dal Saint Petersburg Stadium – che ospiterà anche la finalissima di UEFA Champions League 2021-2022 – ci saranno Giulia Mizzoni, Claudio Marchisio, Clarence Seedorf Luca Toni.  

Da non perdere nel pre-partita l’intervista esclusiva a Gigi Buffon, ex portiere del club bianconero e campione del mondo in maglia azzurra che ai microfoni di Prime Video racconta dei suoi trascorsi alla Juventus, del rapporto che lo lega ai compagni di squadra, e anche dei suoi record a morra cinese e del periodo della depressione. Tra campo e costume, spazio anche per i ricordi di Al Bano, il cantante pugliese che proprio in Russia vanta una grande popolarità, continuando ancora oggi a riscuotere enorme successo.

La telecronaca di Zenit-Juventus è affidata a Sandro Piccinini e Massimo Ambrosini. Nella VAR Room di Prime Video Gianpaolo Calvarese. Inviati a bordo campo Alessia Tarquinio e Fernando Siani. Ad animare l’highlight show con i gol di tutti i match dalle 23.15 Marco Cattaneo, Federico Balzaretti e Julio Cesar.

Fonte: Simone Rossi, “www.Digital-News.it”

Leggi anche:   Giudice Sportivo Lazio-Inter: sanzionato solo Luiz Felipe e Kolarov
Seguici su Facebook!
Continue Reading

News

Sky Sport Champions, Diretta 3a Giornata – Palinsesto Telecronisti NOW

Published

on

Ecco la programmazione Sky della 3° giornata della fase a gironi della UEFA Champions League:

Martedi 19 Ottobre 2021:

Studio – Champions League Show 
Satellite e Fibra: diretta esclusiva sui canali Sky Sport dei match e Sky Sport 24
Digitale Terrestre: diretta esclusiva sui canali Sky Sport dei match e Sky Sport 24
Streaming: diretta esclusiva su NOW TV e Sky Go
Conduce: Anna Billò
In studio: Alessandro Costacurta, Fabio Capello, Paolo Condò, Esteban Cambiasso, Mario Giunta

  • ore 18 “Champions League Show” Sky Sport Uno e Sky Sport 24
  • ore 20 “Champions League Show” Sky Sport 24
  • ore 23 “Champions League Show” Sky Sport Uno e Sky Sport 24
  • ore 24 “5X5 Champions League” Sky Sport Uno e Sky Sport 24

Diretta Gol Champions League ore 18:45
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport 251
Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport 486
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Collegamenti alternati in diretta con i seguenti campi:

  • Besiktas JK vs Sporting Clube de PortugalChristian Giordano
  • Club Brugge vs Manchester City: Davide Polizzi

Gruppo A | Club Brugge vs Manchester City ore 18:45
dal Jan Breydelstadion – Bruges
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Uno 201 e Sky Sport 254
Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport Uno 472 e 482
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Paolo Ciarravano

Gruppo C | Besiktas JK vs Sporting Clube de Portugal ore 18:45
dal Besiktas Park – Instanbul
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Football 203 e Sky Sport 255
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Gaia Brunelli 

Diretta Gol Champions League ore 21:00
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport 251
Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport 486
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Collegamenti alternati in diretta con i seguenti campi:

  • AFC Ajax vs Borussia Dortmund: Dario Massara
  • Club Atlético de Madrid vs Liverpool FC: Antonio Nucera
  • FC Internazionale Milano vs FC Sheriff TiraspolDaniele Barone
  • FC Porto vs AC Milan: Maurizio Compagnoni
  • FC Shakhtar Donetsk vs Real Madrid CFPaolo Redi
  • Paris Saint-Germain vs RB LeipzigGianluigi Bagnulo

Girone B | FC Porto vs AC Milan ore 21:00
da Estádio do Dragão – Oporto 
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Uno 201 e Sky Sport 252
Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport Uno 472 / 482
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Andrea Marinozzi – Commento Tecnico: Luca Marchegiani
Bordocampo ed interviste: Peppe Di Stefano

Gruppo D | FC Internazionale Milano vs FC Sheriff Tiraspol ore 21:00 [anche in 4K HDR sul canale 213]
da Stadio San Siro –  Milano
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Action 206 e Sky Sport 253
Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport 484
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Riccardo Gentile – Commento Tecnico: Beppe Bergomi
Bordocampo ed interviste: Andrea Paventi e Matteo Barzaghi

Gruppo B | Club Atlético de Madrid vs Liverpool FC ore 21:00
da Estadio Metropolitano – Madrid
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Football e Sky Sport 254
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Massimo Marianella

Gruppo D | FC Shakhtar Donetsk vs Real Madrid CF ore 21:00
da NSC Olimpiyskiy – Kiev
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport 255
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Nicola Roggero

Gruppo A | Paris Saint-Germain vs RB Leipzig ore 21:00
da Parc des Princes – Parigi
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport 256
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Pietro Nicolodi

Gruppo C | AFC Ajax vs Borussia Dortmund ore 21:00
da Johan Cruijff ArenA – Amsterdam
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport 257
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Marco Frisoli

Mercoledi 20 Ottobre 2021:

Leggi anche:   Under: " Vogliamo vincere l'Europa League, qui i tifosi sono migliori dei romanisti"

Studio – Champions League Show 
Satellite e Fibra: diretta esclusiva sui canali Sky Sport dei match e Sky Sport 24
Digitale Terrestre: diretta esclusiva sui canali Sky Sport dei match e Sky Sport 24
Streaming: diretta esclusiva su NOW TV e Sky Go
Conduce: Anna Billò
In studio: Alessandro Costacurta, Fabio Capello, Paolo Condò, Alessandro Del Piero, Mario Giunta.

  • ore 18 “Champions League Show” Sky Sport Uno e Sky Sport 24
  • ore 20 “Champions League Show” Sky Sport 24
  • ore 23 “Champions League Show” Sky Sport Uno e Sky Sport 24
  • ore 24 “5X5 Champions League” Sky Sport Uno e Sky Sport 24

Diretta Gol Champions League ore 18:45
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport 251
Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport 486
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Collegamenti alternati in diretta con i seguenti campi:

  • FC Barcellona vs FC Dynamo Kyiv: Daniele Barone
  • FC Salzburg vs Vfl Wolfsburg: Marco Frisoli

Gruppo E | FC Barcellona vs FC Dynamo Kyiv ore 18:45
dal Jan Breydelstadion – Bruges
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Uno 201 e Sky Sport 253
Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport Uno 472 e 482
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Antonio Nucera 
Bordocampo ed interviste: Giorgia Cenni

Gruppo G | FC Salzburg vs Vfl Wolfsburg ore 18:45
dal Stadion Salzburg – Salisburgo
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Football 203 e Sky Sport 254
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Christian Giordano

Diretta Gol Champions League ore 21:00
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Uno 201 e Sky Sport 251
Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport Uno 472 e 482  
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Collegamenti alternati in diretta con i seguenti campi:

  • BSC Young Boys vs Villarreal FC: Gianluigi Bagnulo
  • Chelsea FC vs Malmo: Paolo Ciarravano
  • LOSC Lille vs Sevilla FCDario Massara
  • Manchester United FC vs Atalanta BCMaurizio Compagnoni
  • SL Benfica vs FC Bayern München: Riccardo Gentile

Girone F | Manchester United FC vs Atalanta BC ore 21:00 [anche in 4K HDR sul canale 213]
dal Old Trafford – Manchester
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Uno 201 e Sky Sport 252
Digitale Terrestre: diretta su Sky Sport Uno 472 e 482  
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Federico Zancan – Commento Tecnico: Giancarlo Marocchi
Bordocampo ed interviste: Massimiliano Nebuloni  

Gruppo H | Chelsea FC vs Malmo ore 21:00
da Stamford Bridge – Londra
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport Football 203 e Sky Sport 252 
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Nicola Roggero

Gruppo E | SL Benfica vs FC Bayern München ore 21:00
da Estádio do SL Benfica – Lisbona
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport 254 
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Pietro Nicolodi

Gruppo F | BSC Young Boys vs Villarreal FC ore 21:00
da Stadion Wankdorf – Berna
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport 255 
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Gaia Brunelli

Gruppo G | LOSC Lille vs Sevilla FC ore 21:00
da Stade Pierre Mauroy – Villeneuve d’Ascq
Satellite e Fibra: diretta su Sky Sport 256 
Streaming: diretta su NOW e Sky Go
Telecronaca: Paolo Redi

*********

Girone H | Zenit S. Pietroburgo vs Juventus FC ore 21:00
dalla Gazprom Arena – San Pietroburgo 
Streaming: diretta su Amazon Prime Video Sport (visibile con App su Sky Q per abbonati Amazon Prime)
Satellite: diretta su Amazon PrimeVideo Sports Bar (disponibile al canale 217 solo per utenze commerciali)
visibile anche da venerdì 22/10 anche sui canali Sky Sport con telecronaca di Davide Polizzi

Fonte: Simone Rossi, “www.Digital-News.it”

Seguici su Facebook!
Continue Reading

Conferenza Stampa SS.Lazio

Lazio-Olympique Marsiglia: la conferenza stampa di Felipe Anderson

Published

on

Felipe Anderson è intervenuto in conferenza stampa con Maurizio Sarri in vista di Lazio-Olympique Marsiglia.

Consapevolezza e prestazione con l’Inter

Sono uscito dispiaciuto, nella mia vita e carriera non sono mai stato in polemica, ho sempre provato a fare tutto nel modo più giusto possibile. Dispiace la situazione intorno a me. Domani già un’altra partita, dobbiamo prepararci, mentalmente sto bene. Sono stato due giorni un po’ male per la situazione, si è parlato tanto, ho analizzato, abbiamo fatto la cosa giusta. Testa alta, pensiamo a domani. Tutti parlano della mia continuità, quando sono arrivato ho detto di essere migliorato su tutto, mi sento molto bene e pronto per fare un salto, lo farò con la squadra, ho sempre giocato per la squadra, che deve essere forte a prescindere da me. Se posso aiutare con il mio contributo personale sarò felicissimo, ciò che conta è il salto della Lazio. 

Interruzioni di gioco, Sarri e Pioli

In campo da piccoli giochiamo e siamo sempre disponibili a fermare il gioco, tutti i giocatori vogliono aiutare quando c’è uno che sta male. Abbiamo capito la situazione, non c’era bisogno, loro non si sono fermati, facile vedere quando noi abbiamo la palla, abbiamo fatto la cosa giusta andando avanti. Noi ci siamo fermati sempre, continuiamo a farlo quando ci sarà bisogno. A testa alta, quella è stata la decisione giusta. Mi ha dato molta fiducia il mister, mi fa giocare, è una cosa importante, un giocatore se non ha minuti e fiducia è difficile avere continuità. Ci sono tanti difetti magari, ma un calciatore ha bisogno della fiducia della squadra, poi deve sfruttare le opportunità. Io sto lavorando consapevole dei miei mezzi. 

Felipe Anderson vs Simone Inzaghi

“Sempre segnare è bello, al di là della situazione in campo, del modulo e del fatto che non ho giocato tanto. Succede nel calcio, io sempre avuto un buon rapporto con lui, sono contento che sta facendo la sua strada e sta vincendo. Un gol comunque speciale, lì ho tanti amici, è stata una giornata bella. Domani è difficile, loro stanno facendo bene in campionato, sappiamo che il calcio è fatto di intensità, loro sono forti fisicamente e tecnicamente, dobbiamo essere concentrati. “

Cosa deve fare la Lazio per andare avanti e crescere?

Leggi anche:   Sport Mediaset Champions, Diretta 3a Giornata - Palinsesto Telecronisti Infinity+

Io provo a essere il più calmo e lucido possibile, in tanti ci guardano, è stata una cosa molto brutta quel casino intorno a me. Erano nervosi, ho provato a fare il mio per stare calmo e rispettare ognuno di loro. Abbiamo tante partite vicine, dobbiamo essere sempre concentrati senza pensare alle prossime gare. Testa so”lo a domani, se sbagliamo atteggiamento può diventare più difficile di quello che sarà.  

La Lazio come una famiglia

Noi qui diciamo che il gruppo è una famiglia, si vede anche in campo, quando uno sta male gli stanno tutti vicini. Sono fiero di far parte di questa squadra e gruppo. Sto provando a dare sempre il mio meglio, contro la Lokomotiv ho giocato bene ma ho sbagliato qualche occasione, voglio sbloccarmi anche in Europa e continuare a fare del mio meglio. 

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Amazon Affiliation

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Lazio da aMare

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design