Dott.Bianchini: “Felipe Anderson fermato dal torcicollo”. Per il Dnipro, convocata tutta la rosa

Felipe Anderson ha il torcicollo, tutti gli altri sono arruolabili per il Dnipro

Nuovo stop in casa Lazio. Questa volta a finire in infermeria è il gioellino brasiliano Felipe Anderson a causa di un problema al collo. Come di consueto prima di ogni gara il medico della società biancoceleste Roberto Bianchini è intervenuto sulle frequenze di LazioStyle Radio 89.3 per spiegare la situazione del calciatore classe 1993. “Il brasiliano non si è visto in campo perché da stamattina (ieri, ndr) soffre di un imponente torcicollo. Lo stiamo trattando farmacologicamente, c’è un lieve miglioramento. Difficile pensare di risolvere questa problematica in vista di domani sera. Situazione piuttosto ingarbugliata, nella giornata di domani faremo ulteriori valutazioni”. Difficile dunque la sua presenza questa sera nel match del quinto turno di Europa League contro il Dnipro. Pioli, già intenzionato a concedere una chance a Ricardo Kishna, non potrà contare nemmeno per uno spezzone di partita sul brasiliano, che si accomoderà in tribuna. Felipe Anderson tornerà a disposizione del tecnico emiliano già domani in vista del delicatissimo match di campionato di domenica ad Empoli, dove si deciderà il futuro di Pioli sulla panchina della Lazio.

Leggi anche:   La Lazio studia come muoversi dopo l'articolo della Gazzetta dello Sport

Quella del brasiliano sarà l’unica defezione in vista della sfida con il Dnipro. Come riporta il sito ufficiale biancoceleste, completamente rinnovato e presentato nella giornata di ieri alla stampa, tutta la rosa è convocata per l’incontro di questa sera. “Al termine dell’allenamento odierno il tecnico biancoceleste Stefano Pioli ha convocato l’intera rosa in vista della sfida di domani sera contro il Dnipro (ore 19:00) allo Stadio Olimpico di Roma”. L’obiettivo di Stefano Pioli è di compattare il gruppo e ripartire tutti insieme, compresi gli acciaccati, gli squalificati e coloro che non stati inseriti nella lista UEFA. Uniti verso una vittoria che qualificherebbe la formazione biancoceleste ai sedicesimi di finale di Europa League, in un match che potrebbe segnare la svolta.

Leggi anche:   Furia Lotito: Il comunicato ufficiale contro la Gazzetta dello Sport