Di Canio: “Devo dire forza Roma? Meglio morire”

Paolo Di Canio, genio e sregolatezza., talento e passione. Un carattere difficile senza nessuna maschera che lo hanno reso amato e odiato senza distinzioni. Durante l’evento “Tennis and friends” tenutosi al foro italico l’ex attaccante biancoceleste ha parlato sia di chi nel mondo del tennis può rappresentarlo, sia della possibilità di dire “Forza Roma”: “Se c’è un Di Canio nel tennis? Io spero di no. Non saprei chi individuare, sarebbe un po’ irriverente perché è un grande del suo sport ma se dovessi scegliere qualcuno nello stile genio e sregolatezza direi Fabio Fognini, mi rivedo un po’ in lui. Io che dico ‘forza Roma’? Mi butto da un areo o da un grattacielo senza paracadute piuttosto”.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle