fbpx

De Vrij: “Ho deciso io di giocare contro la Turchia”

Dopo le polemiche riguardanti l’infortunio di Stefan De Vrij durante la partita con la propria nazionale, il difensore è intervenuto per colmare le scintille tra Claudio Lotito e i medici olandesi: “Ho scelto di giocare contro la Turchia insieme allo staff medico dell’Olanda, è stata una decisione presa di comune accordo”. La paura cresce soprattutto quando la parte del corpo infortunata è il ginocchio, che l’anno scorso è stato fatale nel tenere fuori il laziale per qualche partita. È proprio di questo che ha parlato De Vrij: “La scorsa stagione ho avuto dei fastidi al ginocchio sinistro, poi in estate mi sono sottoposto a un’operazione all’inguine. Non ho svolto l’intera preparazione e in pochi giorni abbiamo giocato diverse partite: queste sono le conseguenze”. Usa la diplomazia, il centrale classe ’92, pensa solo a tornare in campo velocemente. E intanto la KNVB (la federcalcio olandese) si affida al suo addetto stampa, Bas Ticheler, per pronunciarsi sul caso: “In primo luogo vogliamo esprimere il nostro rammarico per l’infortunio di Stefan. Prima di farlo giocare sono state fatte attente valutazioni, de Vrij ha deliberatamente deciso di scendere in campo”.