DAZN Serie A 7a Giornata, Diretta Esclusiva | Palinsesto Telecronisti (Sky 209)

La nuova stagione di Serie A è appena iniziata e lo show del campionato italiano promette già scintille su DAZN, il primo servizio di streaming live e on demand al mondo interamente dedicato allo sport.

Come seguire le partite su DAZN – Abbonarsi a DAZN è facile, costa 9,99 euro al mese e il servizio si può disdire quando si vuole. Aderendo al servizio è possibile guardare DAZN con due dispositivi differenti contemporaneamente, connettendo fino a un massimo di sei device totali. E’ possibile guardare DAZN con Smart TV, smartphone, tablet, console di gioco e molti altri dispositivi. Maggiori informazioni sui dispositivi disponibili sulla pagina dedicata del sito.

La Serie A targata DAZN sarà disponibile tutti gli incontri anche via satellite sul canale DAZN1 in onda su Sky al canale 209 per coloro che avranno completato il processo di registrazione tramite l’Area Fai Da Te del sito Sky.it

DAZN SERIE A DIRETTA ESCLUSIVA – 7a Giornata – PALINSESTO E TELECRONISTI

SABATO 7 NOVEMBRE 2020

  • ore 20:45 Serie A 7a Giornata: Parma vs Fiorentina (diretta esclusiva) – LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Massimo Callegari– Commento Tecnico: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Federica Zille
    Pre e post partita dallo stadio Ennio Tardini di Parma: Giulia Mizzoni e Massimo Donati
    Per Parma e Fiorentina è una stagione di nuove identità: gli emiliani hanno cambiato guida tecnica, affidandosi alle idee e al calcio di Fabio Liverani, mentre i viola hanno mantenuto la stessa guida tecnica, perdendo però il loro leader, Federico Chiesa. Perfetto equilibrio nelle ultime 11 sfide di Serie A TIM tra Parma e Fiorentina: tre successi per parte e cinque pareggi. Dopo una serie di sette gare interne da imbattuto contro la Fiorentina in campionato (2V, 5N), il Parma ha perso il match casalingo più recente; i Ducali non hanno mai registrato due sconfitte di fila contro i viola al Tardini in Serie A TIM. Il Parma ha pareggiato per 2-2 entrambe le ultime due partite di campionato; gli emiliani non chiudono in parità tre match consecutivi in Serie A TIM da maggio 2019 (cinque in quel caso). Il Parma ha segnato due reti in ciascuno degli ultimi tre match di campionato e non registra una striscia più lunga di partite consecutive con 2+ gol in Serie A TIM da ottobre 2013 (cinque in quel caso). Quattro dei cinque punti del Parma in questo campionato sono arrivati al Tardini; i Ducali non rimangono imbattuti in tre gare interne di fila in Serie A TIM dallo scorso gennaio. La Fiorentina ha subito 12 gol in questo campionato; nel XXI secolo, solo nel 2001/02 i viola avevano incassato più reti (15 in quel caso) dopo le prime sei gare stagionali di Serie A TIM. Il Parma è la squadra che ha subito più gol di testa (quattro) in questo campionato; a seguire proprio la Fiorentina (tre). Gervinho, del Parma, ha segnato tre reti contro la Fiorentina in Serie A TIM: solo contro l’Inter ha realizzato più gol (cinque). L’attaccante ivoriano potrebbe trovare il gol in due match consecutivi del massimo campionato per la prima volta da novembre 2018. La prima e unica doppietta di Erick Pulgar in Serie A TIM con la maglia della Fiorentina è arrivata contro il Parma, lo scorso luglio, al Tardini (entrambe le reti su rigore). Gaetano Castrovilli, autore di quattro reti in questo campionato (già record di marcature per lui in una singola stagione di Serie A TIM), è l’unico giocatore della Fiorentina ad aver segnato più di un solo gol nel torneo in corso.
Leggi anche:   Joaquin Correa in conferenza stampa: " Obiettivo 3 punti contro lo Zenit"

DOMENICA 8 NOVEMBRE 2020

  • ore 12:30 Serie A 7a Giornata: Lazio vs Juventus (diretta esclusiva) LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo – Commento Tecnico: Francesco Guidolin
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi
    Pre e post partita dallo stadio Olimpico di Roma: Diletta Leotta e Federico Balzaretti
    Lo scorso anno fu la sfida che lanciò la Lazio nella corsa Scudetto, poi naufragata alla ripresa del campionato. Quasi dodici mesi dopo, Lazio e Juve tornano a sfidarsi, con i bianconeri a caccia di nuove certezze.  L’ultimo pareggio tra Lazio e Juventus in Serie A TIM risale a gennaio 2014 (1-1); da allora, 10 successi bianconeri e due vittorie biancocelesti. Nella striscia record dei nove Scudetti di fila, ovvero a partire dal 2011/12, la Lazio è la squadra contro cui la Juventus ha registrato più clean sheet in Serie A TIM: 11 su 18 match. Dopo una serie di ben 14 gare interne senza vittoria (3N, 11P) contro la Juventus in campionato, la Lazio ha ottenuto il successo in quella più recente; i biancocelesti non ottengono due vittorie casalinghe di fila contro i bianconeri in Serie A TIM dal 2001. La Lazio ha subito almeno 12 gol nelle prime sei partite stagionali di Serie A TIM per la prima volta dal 1992/93 (14 in quel caso). La Juventus ha segnato 14 gol in questo campionato; nelle precedenti 12 stagioni di Serie A TIM, soltanto due volte i bianconeri avevano realizzato almeno altrettante reti dopo sei gare: 18 nel 2017/18 e 15 nel 2012/13. La Juventus ha registrato tre vittorie e tre pareggi nel campionato in corso; nella striscia con nove Scudetti di fila, ben sette volte è rimasta imbattuta nelle prime sette gare. A partire dalla scorsa stagione, la Lazio è la squadra che ha guadagnato il maggior numero di punti da situazione di svantaggio nei cinque maggiori campionati europei: 32 (tre di questi proprio nella sfida più recente all’Olimpico contro la Juventus). A partire dalla scorsa stagione, Felipe Caicedo e Ciro Immobile, della Lazio, sono i due giocatori che hanno segnato più gol (entrambi quattro) a partire dal minuto 90 in Serie A TIM; a seguire, Cristiano Ronaldo a quota tre. Cristiano Ronaldo ha segnato in ciascuna delle tre partite di questo campionato; nell’era dei tre punti a vittoria, solo un un giocatore della Juventus ha trovato il gol in tutte le sue prime quattro gare stagionali di Serie A TIM: Paulo Dybala nel 2017/18. Paulo Dybala, della Juventus, ha realizzato sette gol contro la Lazio in Serie A TIM: contro nessuna squadra ha fatto meglio; la Joya ha esordito nel massimo campionato proprio contro i biancocelesti, all’Olimpico, nel settembre 2012, con il Palermo.
     
  • ore 15:00 Serie A 7a Giornata: Genoa vs Roma (diretta esclusiva) – LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia – Commento Tecnico: Roberto Cravero
    Bordocampo ed interviste: Marco Russo 
    Pre e post partita dallo Luigi Ferraris – Marassi di Genova: Edoardo Testoni
    Trasferta insidiosa per la Roma, che prosegue la sua corsa affrontando il Genoa a Marassi, un campo che però porta bene ai giallorossi, che qui hanno trionfato nello scorso campionato e in cui non perdono contro i rossoblù dalla stagione 2013/14. L’ultimo successo del Genoa contro la Roma in Serie A TIM risale al maggio 2014 (1-0 con Gasperini in panchina): da allora tre pareggi e nove successi giallorossi. Per trovare l’ultima vittoria del Genoa in un girone d’andata di Serie A TIM contro la Roma bisogna risalire all’ottobre 2011, quando sulla panchina rossoblu c’era Alberto Malesani (2-1). Il Genoa ha perso le ultime tre partite di Serie A TIM contro squadre laziali: non arriva a quattro sconfitte consecutive in questi match dal 2010 (due contro la Lazio e due contro la Roma). Dopo il successo per 2-0 contro la Fiorentina nell’ultimo turno di campionato, la Roma potrebbe tenere la porta inviolata per due gare di fila in Serie A TIM per la prima volta dal maggio 2019. Il Genoa ha perso soltanto una delle ultime otto partite di Serie A TIM giocate di domenica (0-6 contro il Napoli a settembre), ottenendo ben cinque successi nel parziale (2N). Il tecnico del Genoa Rolando Maran ha vinto soltanto una delle 13 partite di Serie A TIM contro la Roma (Catania-Roma 1-0 del gennaio 2013) – completano sei successi giallorossi e sei pareggi. La Roma è la squadra più affrontata in Serie A TIM da Goran Pandev (25 sfide) – l’unico giocatore di movimento in attività con più presenze nella competizione contro una singola squadra è Fabio Quagliarella (27 contro la Lazio e 26 contro Milan e Inter). Lo stadio Luigi Ferraris è l’unico in cui Lorenzo Pellegrini ha segnato più di una rete fuori casa in Serie A TIM (due gol: l’ultima proprio contro il Genoa a febbraio 2017 con la maglia del Sassuolo. L’attaccante del Genoa Gianluca Scamacca (21 anni e 311 giorni) potrebbe diventare il più giovane giocatore italiano del Genoa a trovare il gol in Serie A TIM al Ferraris contro la Roma da Alberto Paloschi nel febbraio 2011.
Leggi anche:   Lazio Zenit, il programma della vigilia

Fonte: Simone Rossi, “www.Digital-News.it”

Seguici su Facebook!