Cambiano due panchine in Serie A, Ventura torna ad allenare

Sono bastate 8 giornate di Serie A perchè arrivassero i primi esoneri stagionali: se non sorprende più di tanto quello di D’Anna dal Chievo, sembra invece assurdo agli occhi dei più quello di Ballardini, che dopo la sconfitta casalinga contro il Parma si è ritrovato esonerato da Enrico Preziosi, per nulla soddisfatto della fase difensiva, nonostante i 12 punti conquistati in 7 partite (una da recuperare), che proiettavano il Grifone a un possibile momentaneo 4o posto e nel peggiore dei casi esattamente a metà classifica, distante già 7 punti dalla zona retrocessione. E’ stato già richiamato Juric, il cui contratto con i rossoblu non è ancora scaduto e che proprio nella giornata odierna svolgerà il primo allenamento di quella che è la sua terza esperienza sulla panchina del Genoa. Preziosi ha dichiarato di aver visto nelle prime giornate un brutto Genoa nonostante i risultati e che Ballardini non ha dato lui le certezze che si aspettava. Soprattutto nel post partita di Genoa-Parma c’è stato un colloquio tra i due in cui il presidente esprimeva tutto il suo disappunto, senza essere rassicurato dall’allenatore ex-Lazio, e ha così deciso di invertire rotta e tornare a Juric, che proprio al termine della sua seconda esperienza a Genova era stato sostituito dall’allenatore ravennate.

Come anticipato in precedenza non stupisce affatto l’esonero di D’Anna dal Chievo Verona, in quanto i clivensi si trovano dopo 8 giornate ancora a -1 (erano stati squalificati di 3 punti per falso di bilancio, gonfiando il valore di alcuni trasferimenti) e rischiano come mai dal 2001-2002, prima apparizione in Serie A, di tornare in cadetteria dopo 18 ininterrotti anni di A. Farà discutere invece il nome che sostituirà D’Anna; si tratta infatti di Giampiero Ventura, alla prima panchina dopo la debacle italiana nella doppia sfida contro la Svezia di un anno fa, che costò il Mondiale agli azzurri e che adesso ha il difficilissimo compito di salvare una squadra già distante di 7 punti dall’Atalanta quartultima.

Seguici sui nostri canali e clicca Like
0

Sei soddisfatto del nostro lavoro? Condividici sui social per informare i tuoi amici!