Denizli “Ho studiato tanto la Lazio e schierato la formazione migliore”. Intanto viene contestato dai tifosi

I tifosi del Galatasaray sono stati messi a dura prova dalle delusioni che la squadra gli sta riservando nell’ultimo periodo; dopo la sconfitta in campionato contro il Mersin è arrivato il pareggio in Europa League con la Lazio. Il Galatasaray potrebbe dare di più: la Super Lig vede la squadra in quinta posizione, uno status non facilmente modificabile; l’obiettivo stagionale del gruppo turco è proprio l’Europa ma i risultati faticano ad arrivare. Il risultato di ieri sera obbliga il Cimbon, nome con la quale viene identificato il club giallorosso di Istanbul, a dover necessariamente segnare all’Olimpico per provare a strappare una qualificazione che vede momentaneamente favoriti i biancocelesti proprio in virtù della rete segnata in trasferta. Proprio la performance di ieri sera dei giallorossi è stata la ‘goccia che ha fatto traboccare il vaso’, scatenando l’ira dei tifosi secondo i quali la formazione schierata contro i biancocelesti non era quella migliore. Al termine dell’incontro sono stati infatti numerosi i fischi rivolti all’allenatore e i cori che incitavano quest’ultimo a dare le dimissioni. Mustafa Denizli si è giustificato affermando di aver impostato la formazione nel migliore dei modi possibili ma ciò forse non basta a giustificare il pareggio con la squadra romana. Di seguito le parole del mister turco nella conferenza stampa post match:

Leggi anche:   Il Var ci sarà! Le parole di Rizzoli, spiegano come sarà strutturata la regia

“La nostra missione per questa partita era non subire gol. Quando la Lazio ha segnato siamo entrati nel panico, alla fine comunque è finita 1-1. I miei 11 in campo? Ho studiato tanto la Lazio e ho schierato la formazione migliore”.

Il 25 febbraio ci sarà la gara di ritorno, con la Lazio che ospiterà i turchi all’Olimpico. Il tecnico Denizli appare fiducioso, credendo ancora fermamente nel discorso qualificazione: “Per entrambe le squadre sarà difficile. I biancocelesti giocano meglio in trasferta che in casa, all’Olimpico gli renderemo la vita difficile. Il fallo di Donk in area? Anche un difensore della Lazio ha fatto un fallo simile su Podolski…”.