Lazio: chi ben comincia…

L’esordio in campionato non è stato dei migliori, non è stato ciò che i sostenitori biancocelesti si aspettavano e speravano; il gruppo di mister Inzaghi ha comunque tenuto in mano il pallino del gioco contro una modesta SPAL, senza però trovare quel pizzico di cattiveria e cinismo in più che ci avrebbe certamente fatto portare i 3 punti a casa. “Chi ben comincia è a metà dell’opera”; non si potrebbe dire questo della Lazio, dopo un pareggio interno contro una neopromossa, ma andiamo ad analizzare nel dettaglio, gli esordi in campionato…

Read More

Paul Gascoigne, il genio maledetto

Ripercorrendo la sua storia ti chiedi cosa poteva essere e invece non è stato. Un genio? Forse si. O forse uno di quegli amori impossibili che si consumano in fretta, che non ti danno mai certezze, che finiscono col mancarti sul più bello. Eppure, quando ci ripensi, non fai che struggerti al ricordo. La stella di Paul Gascoigne esplode nei Mondiali di Italia ’90, in cui quel ragazzino con la maglia numero 19 trascina l’Inghilterra fino alla semifinale con giocate e numeri d’alta scuola. Insieme a Roberto Baggio è sicuramente…

Read More

Personaggi storici SS Lazio: Miro Klose, il “Panzer”

Miroslav Josef Klose nasce a Opole, in Polonia, il 9 giugno del 1978, figlio di Josef Klose, ex attaccante che militò in Ligue 1 e Barbara Jez, ex giocatrice di pallamano. A soli 8 anni, nel 1986, si trasferisce con la famiglia in Germania, nel paesino di Kusel, dove fin da subito entra a far parte delle giovanili della squadra locale, lo SG Blaubach-Diedelkopf, club nel quale il giovane Klose rimarrà per ben 12 anni, fino al 1998, anno in cui si trasferirà all’Homburg, squadra militante nei campionati regionali tedeschi.…

Read More

Personaggi storici SS Lazio: Simone Inzaghi

Simone Inzaghi nasce a Piacenza il 5 aprile del 1976, fratello minore di Filippo, più grande di lui di 3 anni. Comincia a giocare come attaccante nella squadra del San Nicolò, paesino a pochi chilometri dalla sua città natale. Neanche compiuti i 16 anni, nel 1992 viene contattato per entrare a far parte delle giovanili del Piacenza, club nel quale militava anche il fratello Filippo, che era stato appena mandato in prestito a farsi le ossa nelle categorie inferiori. Il giovane Simone non esita ad accettare l’offerta e dopo due…

Read More

Personaggi Storici SS Lazio: Cristian Daniel Ledesma

“Io riesco a riconoscere un romanista da un laziale già quando parla. Il laziale è diffidente all’inizio, ma quando capisce che persona sei ti dà tutto. Ho vissuto momenti bellissimi, ma anche momenti difficili e i laziali si vedono soprattutto in questo tipo di situazioni. È un popolo che sa cosa significa soffrire.” Cristian Ledesma Cristian Daniel Ledesma nasce il 24 settembre del 1982 a Moròn, città situata nella Gran Buenos Aires, e a soli 4 anni è costretto a trasferirsi con la famiglia in Patagonia, dove comincerà a muovere…

Read More

Personaggi Storici SS Lazio: Angelo Peruzzi

Angelo Peruzzi nasce a Blera, piccolo comune nei pressi di Viterbo, il 16 febbraio 1970 e già da bambino sceglie, nelle partitelle disputate con i pari età della squadra del suo paese natale, di difendere la propria porta con i guantoni alle mani. A soli 13 anni viene notato dagli osservatori della Roma, che lo portano nelle giovanili giallorosse fino al compimento dei suoi 17 anni, quando durante Milan-Roma del 13 dicembre 1987 entra al posto di Tancredi, costretto a uscire dal campo colpito da un petardo. E’ l’unica partita…

Read More

Personaggi Storici SS Lazio: Jaap Stam

Jakob Stam, detto Jaap, è stato uno dei più completi centrali difensivi che militarono nelle fila della Lazio, riuscendo a sostituire senza grandi rimpianti il capitano biancoceleste dell’epoca, Alessandro Nesta, trasferitosi nell’estate del 2002 al Milan. Nato il 17 luglio del 1972 a Kampen, cittadina olandese, entra a far parte delle giovanili della squadra cittadina, il DOS Kampen, all’età di 16 anni. Dopo 4 anni di permanenza nelle giovanili del DOS, viene prelevato nel 1992 dallo Zwolle, col quale il difensore gioca in una stagione 32 partite, mettendo anche a…

Read More

Personaggi storici SS Lazio: Hernan Crespo

Hernan Jorge Crespo nasce il 5 luglio 1975 a Florida, cittadina a nord di Buenos Aires e fin da piccolo coltiva la sua passione per il calcio, praticandolo abitualmente nei campetti del suo quartiere. All’età di 15 anni viene notato dagli osservatori del River Plate, che nel 1991 non esita a tesserarlo per il proprio settore giovanile. Due anni più tardi entra a far parte della prima squadra, con la quale vince subito il campionato di Apertura del 1993, siglando nella stagione d’esordio con la maglia biancorossa la bellezza di…

Read More

Personaggi storici SS Lazio: Marcelo Salas, “El Matador”

Marcelo Salas nasce il 24 dicembre del 1974 nella città di Temuco, in Cile, e già da giovanissimo comiciano a intravedersi in lui un gran talento e una predisposizione particolare al ruolo di attaccante. Entra a far parte del settore giovanile del club cittadino, il Santos Temuco, a soli 9 anni, nel 1983. Saranno 8 le stagioni passate con i colori di casa, fino al 1991, anno della chiamata da parte della squadra cilena più rinomata, l’Universidad de Chile, che Salas non può rifiutare. Dopo altre due stagioni giocate nei…

Read More

Personaggi storici SS Lazio: Bruno Giordano

Bruno Giordano nasce a Roma il 13 agosto 1956, nel quartiere di Trastevere. Fin da piccolo la sua passione è il pallone, e spesso preferisce passare i suoi pomeriggi all’oratorio piuttosto che studiare. Ed è proprio all’oratorio che viene notato dall’ex laziale Enrique Flamini, che nel 1969 lo porta nel settore giovanile biancoceleste. Nei successivi 6 anni Giordano risulterà protagonista in tutte le categorie giovanili nelle quali ha militato, mostrandosi un attaccante rapido e molto prolifico. La voce che nella Primavera biancoceleste ci sia questo talento si sparge in tutto…

Read More

Siviglia, ex Lazio: “Avenatti sarebbe perfetto per i biancocelesti. È giovane ma ha un ampio margine di crescita”

Sembra davvero essere agli sgoccioli il rapporto tra la società biancoceleste e l’attaccante serbo Filip Djordjevic. La sua partenza durante il mercato di gennaio è quasi certa e la Lazio sta cercando un vice Immobile. Tra le mille ipotesi spunta quella del giovane Avenatti. L’attaccante uruguaiano della Ternana è un classe 93′ di buona prospettiva. Per parlare di questo e altro è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia l’ex difensore laziale Sebastiano Siviglia: “La prima squadra l’ho toccata con mano nella gara di Coppa Italia contro il Cesena. Avenatti…

Read More

Esclusiva Radiosei, Delio Rossi: “Lazio, la Champions è possibile ma serve fare mercato”

Ancora senza panchina l’ex allenatore biancoceleste Delio Rossi che sta aspettando proposte dall’estero. In esclusiva ai microfoni di Radiosei è intervenuto per parlare del suo futuro e del club capitolino: “Ho avuto l’opportunità di parlare con persone del Parma, ma ho dovuto rifiutare perché sto aspettando risposte dall’estero. Mi piacerebbe, ci sono alcuni miei ex giocatori che stanno cercando di inserirmi in un club fuori dall’Italia, nei prossimi giorni spero ci saranno delle novità. L’Inghilterra? Qualcosa si muove, con l’inglese mi sto allenando, nel calcio servono termini specifici”. Poi sulla…

Read More

Lazio-Roma: le statistiche di tutti i derby

Lazio-Roma le statistiche nella storia capitolina Domenica 4 Dicembre 2016 è arrivato il giorno del Derby. Le statistiche nella storia parlano di una Roma in vantaggio con 67 vottorie a 50 ricamate con ben 63 pareggi. Sul piano dei gol segnati stravincono ancora i giallorossi con ben 226 reti segnati contro le 179 laziali. Ma il derby che ha fatto più male nella storia del calcio italiano è nei ricordi di tutti e non c’è bisogno di rimarcarlo vista la sua importanza ma andiamo a vedere la tabella completa dal…

Read More

Essere biancocelesti al tempo di Lotito

Un tempo era una religione. Un tempo nemmeno troppo lontano era il tratto distintivo di una tifoseria. Un tempo era l’eredità di padre in figlio di una filosofia. Un tempo tutto questo aveva un nome, si chiamava lazialità. Una fede laica per un popolo che ha fatto dei suoi misticismi sparsi in 116 anni di storia, le sue bandiere di appartenenza e di diversità. Lati pieni di luci affascinanti come lo scudetto 1974 vinto con l’anarchia piratesca di quella che era una banda immaginifica alla Sergio Leone prima ancora che una squadra,…

Read More

Esclusiva Radiosei, Agostinelli: “La Lazio deve vincere il derby con umiltà e determinazione!”

Si avvicina il 4 dicembre. Giorno del referendum ma a Roma sarà soprattutto il giorno del derby. Per parlare di questo e altro è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radiosei Andrea Agostinelli: “L’affronterei con la stessa umiltà del Napoli. Considerato che ritengo Napoli e Roma superiori in termini di organico, giocherei con quell’umiltà. Non significa non cercare di vincere, ma giocare attraverso le proprie qualità. Kishna? Tecnicamente è ottimo. Il problema è la continuità di gioco. Potrebbe essere un’alternativa di Felipe Anderson. In caso di ermegneza non lo vedo…

Read More

Gabriele vivrà sempre con noi: sono passati 9 anni da quello stramaledetto 11 novembre

Una gelida domenica di novembre e una gara difficile fissata per le 15: Inter-Lazio, una delle trasferte più dure, eppure nelle difficoltà la gente laziale vuole esserci lo stesso. C’è anche il gemellaggio con la tifoseria nerazzurra quindi non si può mancare. Forse avrà pensato questo Gabriele Sandri quel maledetto 11 novembre 2007: 26 anni, dj romano ma soprattutto grande tifoso biancoceleste e la voglia matta di esserci sempre. Erano le sei di mattina, Gabbo aveva appena finito di suonare al Piper e stava salendo in macchina direzione Milano con altri suoi amici, quando invia…

Read More

Giorgio Sandri: “Sono stati nove duri anni. Grazie a tutti per l’affetto dimostrato e per il supporto ricevuto”

Nove anni fa. Sembra ieri quando un fratello laziale perde la vita andando a sostenere i colori che ama lasciando un vuoto incolmabile nel cuore di tutti i tifosi biancocelesti. 11 novembre. Un giorno che nessuno può dimenticare ma che ferisce in maniera fatale la persona più importante per Gabriele, il papà Giorgio che ai microfoni di Elleradio ricorda con immenso dolore ma con grande riconoscimento per chi è sempre rimasto al suo fianco, l’amato figlio: “Nove anni dopo quel maledetto 11 novembre, il vuoto, la ferita, il dolore, la…

Read More

Liverani: “Mendieta fu un giocatore senza un minimo di personalità, anche in allenamento dimostrava i suoi limiti”

Una sfida che vale molto contro una squadra che non sta in grandissima forma ma in uno stadio complicatissimo. Napoli e Lazio si affronteranno domani sera al San Paolo in una partita che vale molto per entrambe. Per parlare di questo match è di altro ancora è intervenuto l’ex calciatore biancoceleste Fabio Liverani ai microfoni di Radio Olympia Incontro: “Per capire i perché di una difesa a 3 o a 5 dovremmo essere a Formello. I pensieri potrebbero essere due. Il primo è accettare l’1 vs 1. Non credo sia…

Read More

Veron: “Alla Lazio bellissimi ricordi. Mi piacerebbe tornare ma non mi vogliono”

Apparirà questa sera allo Stadio Olimpico l’ex laziale Juan Sebastian Veron in occasione dell’evento “Uniti per la pace”. L’argentino è intervenuto per parlare del proprio passato a Roma e del futuro: “Il motivo per cui siamo qui è la cosa principale. C’è sicuramente emozione, ritrovare il pubblico, lo Stadio Olimpico fa sempre piacere. Da quando sono partito dall’Italia non ero mai tornato per giocare, è sicuramente un’emozione. Tanti campioni? Ritrovare degli amici e poter giocare con loro fa sicuramente piacere. La nostra Lazio ha vinto poco? Questo non possiamo dirlo,…

Read More

Giorgio Vaccaro, colui che si oppose alla fusione. La società lo ricorda nell’anniversario di nascita

Spesso sono dei singoli gesti a fare la storia, o forse soltanto a farla proseguire senza cambiamenti. È il caso di Giorgio Vaccaro che nel 1922 divenne un socio biancoceleste è nel 1927 si oppose alla fusione di società romane per la formazione della Roma nata proprio in quell’anno. Oggi sono passati 124 anni dalla nascita del politico ed ex presidente della F.I.G.C. e la società biancoceleste lo ricorda così: “Socio della S. S. Lazio dal 1922, presidende della F.I.G.C. e fautore dei Campionati del Mondo in Italia del 1934,…

Read More

Ledesma: “Lotito è una gran persona. Il gol al derby non me lo scorderò mai”

Una storia d’amore durata per tanti anni quella tra la Lazio e Cristian Ledesma. Tanti ricordi dal gol contro la Roma alle due coppe Italia passando per la Supercoppa a Pechino. Il centrocampista argentino ha parlato ai microfoni di Soccermagazine.it per quanto riguarda il passato in biancoceleste: “Io e la mia famiglia siamo molto legati ai biancocelesti, per questo dico che la mia storia alla Lazio non è finita qui. Segnare al derby e vincere la Coppa Italia contro la Roma sono state le emozioni più belle sicuramente. I tifosi…

Read More

Boksic: “Lazio punta su De Vrij! Ho tanti bei ricordi del mio passato”

Alain Boksic è stato sicuramente uno dei più grandi attaccanti che hanno vestito la maglia biancoceleste. L’ex Lazio è intervenuto ai microfoni di fantagazzetta per parlare del presente e del passato: “Vivo su un’isola in Croazia, si chiama Mariaska, che ho comprato parecchi anni fa. Passo il tempo con la mia famiglia e mi dedico alle mie passioni (tra cui lo sci nautico ndr). Ogni tanto vado in tv come commentatore, ma non parlo di calcio tutto il giorno…(risata ndr)”. Poi continua: “Ho vinto tanto con squadre importanti. In Francia…

Read More

Paglia: “C’è tanta confusione. A gennaio non mi aspetto nulla dal mercato”

Guido Paglia, ex responsabile della comunicazione nell’era Cragnotti è intervenuto ai microfoni di Radiosei per parlare dell’attuale situazione della società biancoceleste: “Lotito quest’estate ha contattato Bielsa per aprire un ciclo nuovo, ma dopo che lo stesso tecnico ha dettato delle condizioni difficili da soddisfare il presidente ha preferito lasciar perdere. Quando Inzaghi arrivò alla Lazio da giocatore lo andai a prendere io, gli voglio bene, ma queste incertezze sul modulo non mi convincono. Spero che Peruzzi lo assista, Felipe Anderson non può giocare lì.” Sugli obiettivi stagionali: “La Lazio è…

Read More

Esclusiva Since1900, Enza-la mamma dei laziali: “Ricorderò sempre con amore immenso la famiglia Cragnotti. Il 26 maggio un’emozione indescrivibile”

La mamma dei laziali, una tifosa che ha dedicato, e continua con immenso amore a farlo, gran parte della sua vita ai colori biancocelesti. Stiamo parlando di Enza la storica titolare del negozio “Curva Nord 12” che nel 2014 divento “Tutto Lazio”. Due mesi fa la chiusura definitiva. Noi di Since1900 l’abbiamo contattata per un’intervista e la ringraziamo per la sua disponibilità. Signora Enza, innanzitutto come sta, e quanto influito Lotito sulla chiusura del suo negozio?” “Eh adesso meglio grazie. Non credo che Lotito abbia influito sulla chiusura del negozio.…

Read More

Crespo: “Bisogna dare fiducia a Inzaghi ma non c’è gioco”

Hernan Crespo è stato compagno di squadra di Simone Inzaghi e lo conosce bene, uno scudetto e ricordi indelebili nella mente di ogni laziale. Ai microfoni di Radio Incontro Olympia è intervenuto l’ex punta laziale per parlare della situazione attuale del club romano e altro ancora: “Inzaghi adesso ha battezzato questa idea del 3-5-2, però sono convinto che sta studiando anche lui l’evolvere della situazione. Poi la cosa più importante è sempre avere un’identità di squadra, per il momento nella Lazio ancora non l’ho vista, oggi non c’è. Però diamogli…

Read More

Esclusiva Radiosei, Orsi: “Non c’è gioco. Spero che Inzaghi faccia le sue scelte in autonomia”

Dopo i tre punti guadagnati contro l’Empoli la Lazio di Simone Inzaghi cerca la sua seconda vittoria consecutiva sabato sera a Udine. Per parlare di questo e altro è intervenuto l’ex portiere biancoceleste Fernando Orsi: “I dieci punti in classifica sono un buon bottino. Ma sono preoccupato e lo ero già quando ho visto gli acquisti. Inzaghi era una scelta quasi obbligata, ma mi intrigava come soluzione. L’ho visto lavorare in Primavera, era una scommessa rispetto a Bielsa. I nuovi arrivi invece continuano a non entusiasmarmi. Il tecnico ha cambiato…

Read More

Crespo: “Nella mia carriera ho avuto grandi allenatori. Non posso dimenticare Eriksson e Bielsa”

Una carriera fatta di gol è successo nelle squadre più vincenti con i migliori allenatori. Questo è Hernan Crespo, un attaccante di altri tempi che non ha mai conosciuto il termine “mollare”. Il Valdanito è intervenuto ai microfoni de “La Nacion” per parlare dei suoi più grandi allenatori tra cui Eriksson e Bielsa: “Di Marcelo Bielsa ammiro come riesce a migliorare individualmente ogni suo giocatore, è un perfezionista della posizione, cura ogni minimo dettaglio. Mi piace anche la condotta umana di Ancelotti e la metodologia di lavoro di Mourinho. Il…

Read More

Prima Lazio di Lotito vs Lazio di oggi: qual è più forte?

Sono ormai più di 12 anni che Claudio Lotito è alla guida della Lazio. Per certi versi sembra ieri, quel 31 Agosto 2004 in cui Lotito acquistò i famosi 9 giocatori per completare la rosa, e invece sono passati già 12 anni, in cui la Lazio ha ottenuto risultati molto altalenanti in Campionato (media ottavo posto), con solo due partecipazioni alla Champions League (solo una partecipazione alla fase a gironi, nessuna alla fase ad eliminazione diretta), e sei alla Coppa UEFA/Europa League (miglior risultato quarti di finale), mentre ha ottenuto…

Read More

Lotito: “Lo Scudetto 1915 non è all’ordine del giorno”. Tavecchio: “Si può aspettare”

Oggi, 31 Agosto 2016, era un’altra data utile per la possibile assegnazione dello Scudetto 1914-1915 ex aequo a Genoa e Lazio. Ma, a quanto pare, i tifosi della Lazio sarebbero costretti ad aspettare ancora: di fronte al palazzo della FIGC, infatti, il Presidente della FIGC Carlo Tavecchio ha dichiarato ai giornalisti: “Lo scudetto della Lazio del 1915 non era all’ordine del giorno. Dopo 100 anni, possiamo aspettarne 101”; gli fa eco il Presidente della Lazio nonché Consigliere Federale Claudio Lotito, che si esprime poi anche sul mercato biancoceleste: “Il terzo scudetto non…

Read More

Le parole di Lotito sul terremoto di Amatrice

Non è mancato il cordoglio del presidente Lotito riguardo il terremoto di Amatrice, la città nella quale trascorse la maggior parte della sua infanzia: “E’ una ferita mortale nel mio cuore, pur essendo nato a Roma la mia famiglia è originaria di una frazione di Amatrice, San Lorenzo. In quella zona ci sono ben 69 frazioni, tutte ricche di storia. Amatrice fu sotto il dominio dei Borboni e dello Stato Pontificio ed è ricca di monumenti, chiese e opere d’arte quasi tutte andate purtroppo distrutte o danneggiate. Quello che però è…

Read More